MonkeyBit

Yu-Gi-Oh!

Yu-Gi-Oh!: in OCG proibite due carte assenti dalla banlist occidentale

Comunicata oggi, in data 13 ottobre, la banlist per l’OCG del gioco di carte collezionabili targato Konami, Yu-Gi-Oh!. La lista è stata diffusa attraverso un video inatteso, che mostra i cambiamenti appena effettuati. Precisiamo che il gioco di carte sopracitato si è sempre mosso parallelamente in Oriente (OCG) ed Occidente (TCG): non solo vi sono differenze nell’elenco delle proibite, ma alcune carte risultano essere addirittura esclusive dell’area geografica in cui stiamo giocando. Se non avete ancora dato un’occhiata alla banlist Occidentale trovate qui il nostro articolo su di essa. Adesso diamo un’occhiata ai caduti nell’OCG:

Proibite

  • Dragone Nero Occhi Rossi
  • Numero S0: ZEXAL Utopico

Ebbene si, eliminate quelle che forse sono da considerare le boss card più temute in Occidente, principalmente a causa della loro versatilità. Probabilmente risparmiate nel TCG a causa del rilascio troppo recente di Dragone Nero Occhi Rossi e della funzionalità da poco ritrovata (grazie all’archetipo Numeron) di Numero S0: ZEXAL Utopico. Proibire o depotenziare queste carte in Occidente equivarrebbe inevitabilmente a rendere poco appetibili i prodotti Konami da poco usciti: BATTAGLIE DELLA LEGGENDA: ARMAGEDDON (fonte dei Numeron) e TIN DELLE MEMORIE PERDUTE 2020 (nel quale è possibile trovare il leggendario Dragone Nero Occhi Rossi). Ad ogni modo meglio tenerle d’occhio in vista della prossima banlist.

Limitati

  • Girsu, l’Orcusestra Meck-Cavaliere
  • Uno per Uno

Depotenziate due carte in grado di fare la differenza. Senz’altro da monitorare Girsu, l’Orcusestra Meck-Cavaliere, nonostante il suo archetipo abbia di recente perso un po’ di vigore. Riguardo ad Uno per Uno la situazione si conforma al formato Occidentale.

Semi-Limitate

  • Ricordi di Speranza
  • Servitore Nadir
  • Richiamato dalla Tomba

Chiaro il tentativo di bilanciare il gioco riducendo le copie giocabili di Servitore Nadir, fondamentale nella costruzione di un deck Dogmatika. Clementi nei confronti di Richiamato dalla Tomba, almeno rispetto alle recenti restrizioni Occidentali che l’hanno vista addirittura limitata ad una sola copia per mazzo. Nel TCG Richiamato dalla Tomba risultava essere uno dei pochi modi efficienti per contrastare le hand-trap avversarie, il suo limite lascerà maggiore spazio al disfacimento del gioco avversario da parte dei mazzi control, ora minacciati anche da Spolverino dell’Arpia.

 

 

El Camino

What's your reaction?

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Developed by SpawnLab