MonkeyBit

Xbox portatile

Xbox portatile: come sarebbe la console firmata Microsoft?

Il mondo del gaming si divide da anni a causa di discussioni infervorate: meglio il PC o meglio le console? Se sono meglio le console è preferibile optare per Sony o per Microsoft? Nintendo dove la mettiamo? Le console portatili? Ed è proprio qui che vogliamo andare a parare: tra le tante varietà perché non immaginare proprio una Xbox portatile ad alimentare la discussione?

La “grande assente” della portabilità è Microsoft, ormai da sempre. Negli ultimi anni la console Nintendo Switch ha spopolato in tutti i suoi modelli, superando la PS4 di Sony; Valve d’altra parte ha deciso di creare un potentissimo PC versione “tascabile” chiamato Steam Deck. A questo punto immaginiamo una creazione portatile made in Microsoft e facciamolo bene.

Xbox portatile

Il sogno di una Xbox portatile: come la immaginiamo

Parliamoci chiaramente, Microsoft è tutto meno che interessata a creare una console del genere: combatte elegantemente la lotta tra titani con Sony – pur puntando verso un target diverso e con obiettivi di marketing molto lontani dall’azienda avversaria – e la portabilità molto probabilmente sarebbe l’ultimo pensiero ad interessarle.

Ma sospendendo questo elemento realistico e oggettivo, come sarebbe questo gioiello? Ci viene spontaneo pensare a quello che già esiste e che sarebbe la “competizione” sul mercato. Nintendo Switch si proporrebbe come l’esatto opposto: sia per estetica, sia per strategia di marketing e target.

Xbox portatile

Inoltre, va considerato il fattore libreria videoludica: Microsoft non vorrebbe mai proporre un numero così “limitato” di titoli per i fedeli adoratori – numerosi, nel caso della grande N – ma cercherebbe di raggiungere un pubblico molto più generalista e soprattutto con un’immensa voglia di provare tanti, molti prodotti. Elemento comune, in parte, con Steam Deck.

La console Valve propone una varietà di gioco enorme, ma solo a chi possiede già una libreria di Steam florida. La nostra Xbox portatile punterebbe – similmente – al Game Pass e lo farebbe alla grande, riuscendo molto probabilmente a trascinare una buona fetta di community: la quantità di giochi a disposizione in versione portatile sarebbe troppo appetibile per chiunque.

Xbox portatile

In parte lo fa già, proponendosi anche sugli smartphone in maniera potente. È proprio l’Xbox Game Pass che prometterebbe una buona riuscita sul mercato: i dati dell’ultimo anno ci parlano di un trend sempre in crescita per quanto riguarda l’abbonamento Microsoft e un motivo c’è: sa come vendersi e come coccolare l’utente.

E alla fine la comodità di provare un titolo sdraiati sul divano, o sul letto, non è di per sé il concetto perfetto di chi cerca una coccola videoludica? Attingere a un menù così vasto – ed economico – come il Game Pass calzerebbe al pennello con l’idea di una console diretta a tutti, che voglia permettere a chiunque di giocare in qualsiasi momento senza spendere grandi somme di denaro.

Xbox Series X|S

L’estetica e lo stile della console

Insomma, l’Xbox portatile diventerebbe il prodotto per eccellenza per quel pubblico che ha voglia di sperimentare nuovi videogame con frequenza, senza pretese particolari e senza la necessità di provare triple A sul piccolo – piccolissimo – schermo.

Ma esteticamente? Ragioniamo sul come si presenterebbe questo piccolo gioiello Microsoft: di certo l’estetica molto colorata della console Nintendo Switch non si addicono alla nostra idea di console portatile Xbox. Molto più probabilmente si parlerebbe di un prodotto molto minimal che come tutte le altre console firmate Microsoft punterebbe su bianco, nero o grigio.

Xbox Game Pass

Al massimo una punta di verde a dare colore e a richiamare la “stirpe videoludica” Xbox. Esteticamente potrebbe essere simile a Steam Deck, ma leggermente più slim e forse un filino più squadrata (sulla falsa riga dello stile adottato per Series S|X). Indubbiamente leggera e gradevole da osservare.

Non nascondiamo che una console simile potrebbe essere tra le nostre preferite in assoluto: lo stile di Microsoft è pulito, minimal e molto affascinante; molto professionale ma non per questo insignificante. In buona sostanza questa fantomatica Xbox portatile la immaginiamo come un prodotto in equilibrio tra l’elegante ed economico.

Xbox portatile

Siamo convinti che se mai avvenisse il miracolo, si tratterebbe di un prodotto in grado di dare per per i denti di un sacco di community che continua tutt’oggi a ritenere il portatile uno sfizio inutile e poco pratico. Una giusta unione di intrattenimento a buon prezzo e una coccola – come avevamo detto anche prima – alla portata di tutti i gamer.

El Camino

What's your reaction?

Developed by SpawnLab