MonkeyBit

Unrailed!

Unrailed! Recensione

Unrailed! è un rouguelike sviluppato da Indoor Astronaut uscito per PC, PlayStation 4, Xbox One e Nintendo Switch il 23 settembre 2020. Lo scopo del titolo è molto semplice: dovrete costruire dei binari per collegare il treno alla stazione prima che esca dalle rotaie. Un concetto semplice ma efficace, soprattutto perché grazie alla presenza del comparto multiplayer sarà possibile dividersi i compiti con i propri amici. La grafica non è il punto forte del titolo essendo molto semplice e cubettosa, non come quella di Minecraft ma è più simile a quella di Cube World. Non ha degli effetti di luce tanto evidenti giusto qualche effetto d’ombra qua e la dei cubi sul terreno. Non esiste il ciclo giorno notte però tutto questo connubio aggiungendoci la musica molto rilassante crea un mix per un bel passatempo con i propri amici.

I mondi sono generati in maniera procedurale con l’utilizzo dei seed ed ha tre modalità di gioco: veloce, media ed infinita. Ovviamente nessuna partita sarà mai uguale a quella prima visto che essendo cosi le mappe saranno sempre diverse. Oltre a giocare con amici lo si può fare anche con altre persone online tramite il matchmaking che il titolo ci mette a disposizione. Lo stile di gameplay è molto simile a quella di Overcooked perché bisogna collaborare per vincere e ovviamente, come ogni gioco a squadre che si rispetti, il modo principale per godersi a pieno Unrailed! è parlando con gli altri utenti. Purtroppo, il titolo non ha un vero e proprio sistema di comunicazione interno se non tramite emoji, il ché rende la cooperazione a dir poco confusionaria. Si può ovviare alla cosa utilizzando il Party su console o ritrovandosi in un canale vocale di Discord su PC, però sarebbe stato più bello e veloce avere una comunicazione interna al titolo.

Unrailed!: un gameplay molto semplice

Un’altra piccola pecca di Unrailed! è la personalizzazione del personaggio, perché sebbene ci viene data la possibilità di modificare il nostro avatar possiamo soltanto utilizzare dei modelli preimpostati. Non è una grave mancanza, certo, ma quando ci si aspetta di poter creare un personaggio secondo la nostra fantasia, vorremmo farlo per bene. Il gameplay è molto semplice: possiamo muoverci nella mappa, tagliare gli alberi con l’ascia, spaccare le rocce con il piccone e costruire sul treno. Detto così sembra quasi banale, ma se non si comunica bene con il proprio team le probabilità che il treno esca dai binari è davvero alta. Poi ogni tanto il treno può andare a fuoco e se non ci si organizza per risolvere il problema si rischia di perdere la partita e incappare nel classico game over. Questo rende Unrailed! divertente quando si gioca con amici ma che può farlo divenire noioso quando invece si è da soli.

In conclusione, ci si presenta davanti un titolo molto divertente se giocato in compagnia, con delle sfide interessanti. Potrebbe essere migliorato su vari punti di vista, è vero, ma allo stato attuale è sicuramente molto godibile. Da soli potrebbe risultare noioso ma per passare del tempo con amici e rilassarsi è ottimo. Questo soprattutto se ci aggiungiamo la semplicità dei comandi, la colonna sonora molto leggera e d’accompagnamento. Ovviamente questo non implica che il gioco sia facile anzi, se non si comunica bene con il proprio team fallirete in men che non si dica, e dovrete ricominciare tutto da capo, a meno che non abilitiate la modalità con i checkpoint. Rimanete sintonizzati su MonkeyBit per rimanere sempre aggiornati sul mondo dei videogiochi.

Unrailed! Recensione
7 / 10 VOTO
PRO
    - Gameplay facile da comprendere
    - Molto rilassante
    - Mondi sempre diversi
CONTRO
    - Manca un sistema di comunicazione interno
    - Da soli potrebbe risultare noioso
VOTO
El Camino

What's your reaction?

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Developed by SpawnLab