MonkeyBit

Torino Film Festival

Torino Film Festival 2019: ecco tutti i vincitori

Torino Film Festival, la kermesse cinematografica che si è tenuta (con la sua 37esima edizione) dal 22 al 30 novembre, giunge dopo un’altra importante celebrazione della Settima Arte in Italia: la Festa del Cinema di Roma (qui trovate il vincitore del Premio del pubblico). L’evento piemontese non è stata solamente un’occasione per vedere lungometraggi in anteprima, ma anche per fare incontri speciali ed assistere a proiezioni inedite. Noi vi riportiamo tutte le opere che sono state premiate al concorso, che potete leggere sotto (la lista è ripresa da Best Movie).

Torino Film Festival

Miglior film: HVÍTUR, HVÍTUR DAGUR / A WHITE, WHITE DAY di Hlynur Pálmason

Premio Fondazione Sandretto Re Rebaudengo: LE RÊVE DE NOURA di Hinde Boujemaa

Premio per la Miglior attrice: VIKTORIA MIROSHNICHENKO e VASILISA PERELYGINA, per il film Dylda / Beanpole di Kantemir Balagov

Premio per il Miglior attore: GIUSEPPE BATTISTON e STEFANO FRESI per il film Il grande passo di Antonio Padovan

Premio per la Miglior sceneggiatura: WET SEASON di Anthony Chen (Singapore /Taiwan)

Premio del pubblico: MS. WHITE LIGHT di Paul Shoulberg

Miglior film per Internazionale.doc: 143 RUE DU DESERT di Hassen Ferhani

Premio Speciale della giuria per Internazionale.doc: KHAMSIN di Grégoire Couvert e Grégoire Orio

Miglior film per Italiana.doc: FUORI TUTTO di Gianluca Matarrese

Premio Speciale della giuria per Italiana.doc: L’APPRENDISTATO di Davide Maldi

Premio il Miglior cortometraggio: SPERA TERESA di Damiano Giacomelli

Premio Speciale della giuria: LA BUCA di Dario Fedele

Premio Fipresci per il Miglior film: LE RÊVE DE NOURA di Hinde Boujemaa

Premio Cipputi 2019 – Miglior film sul mondo del lavoro: OHONG VILLAGE di Lungyin Lim

Premio Cinema D’Aqcua per il Miglior film: APOLLO 18 di Marco Renda

Premio Torino Factory: MANUALE DI STORIE DEI CINEMA di Stefano D’Antuono e Bruno Ugioli

ex-aequo SELENE di Sara Bianchi

 

PREMI COLLATERALI

Premio scuola Holden alla Miglior sceneggiatura Torino 37: EL HOYO / THE PLATFORM di Galder Gaztelu-Urrutia

Menzioni speciali: DYLDA / BEANPOLE di Kantemir Balagov

HVÍTUR, HVÍTUR DAGUR / A WHITE, WHITE DAY di Hlynur Pálmason

Premio Dams al Miglior Casting Director: VLADIMIR GOLOV per il film Dylda/Beanpole

Premio Achille Valdata: MS. WHITE LIGHT di Paul Shoulberg

Premio Avanti! per la distribuzione delle opere prime premiate nella rete dei cineforum e cineclub: HVÍTUR, HVÍTUR DAGUR / A WHITE, WHITE DAY di Hlynur Pálmason

Premio Gli occhiali di Gandhi: SONO INNAMORATO DI PIPPA BACCA di Simone Manetti

Menzione speciale: NOUR di Maurizio Zaccaro

Premio Interfedi: MADE IN BANGLADESH di Rubaiyat Hossain

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.