MonkeyBit

Martin Scorsese

Scorsese consiglia di non guardare The Irishman sullo smartphone

Il 27 novembre è stato rilasciato su Netflix il nuovo attesissimo film di Martin Scorsese: The Irishman, distribuito nelle sale italiane dalla Cineteca di Bologna dal 4 novembre. Il film ha avuto diversi problemi: a partire dalla difficile produzione fino ad arrivare alla difficile distribuzione a causa delle politiche distributive di Netflix. Scorsese negli scorsi giorni ha rilasciato un’intervista al giornalista statunitense Peter Travers.

Scorsese ha parlato nuovamente del MCU e il suo rapporto col cinema, questione che sta andando avanti ormai da settimane. Ma ha anche affrontato un tema molto sentito di questi tempi, ovvero sia la possibilità che svariate persone possano fruire la sua pellicola sullo schermo di uno smartphone.

A tal proposito ha detto:

Non ci ho mai pensato. Posso certamente dire che negli ultimi 20 anni, circa, ho fatto film sia per la televisione che per il cinema, in termini di dimensioni dello schermo. Mai per il telefono. Non saprei neanche come fare. Mi piacerebbe, ma non so come si fa. È una cosa che non capisco. Mi rendo conto che ci saranno film concepiti anche per questi dispositivi, ma mi sento di suggerire che, se mai vi dovesse venire voglia di vedere una delle mie pellicole o un film in genere, di non guardarlo su un telefono. Almeno un iPad, un iPad grande magari.

Inoltre ha parlato della lunghezza del film (210 minuti):

Trovo che abbia una struttura narrativa interessante, che mi ha coinvolto ogni volta. In una maniera divertente, penso di aver fatto qualcosa che riesce a coprire tutte le basi del come poter vedere un film come questo. A livello ideale, mi piacerebbe che una persona andasse a vederlo dall’inizio alla fine al cinema, su uno schermo di grandi dimensioni. E lo so, è lungo e ti devi alzare, devi andare in bagno e tutte quelle cose lì, ma può funzionare anche a casa, puoi passare una serata, o magari concederti un pomeriggio, senza rispondere al telefono e senza alzarti.

Queste parole sono ovviamente diventate materiale per i meme sul web. Vi lasciamo alcuni esempi trovati su Twitter e vi invitiamo a restare sintonizzati su MonkeyBit per altre news su cinema, serie tv e videogiochi.

https://twitter.com/groovymargot/status/1200075248001003520
https://twitter.com/broadfawn/status/1199832290018254849

 

 

Comments

  • 이천반영구

    524377 928652Its amazing as your other articles : D, appreciate it for putting up. 258933

  • thedatingadvisor.com/lovoo/

    51622 395637It is a shame you dont have a donate button! Id most definitely donate to this outstanding internet internet site! I suppose inside the meantime ill be pleased with bookmarking and putting your Rss feed to my Google account. I look forward to fresh updates and will share this blog with my Facebook group: ) 441439

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.