MonkeyBit

Returnal

Returnal: guida a come sconfiggere Phrike

Returnal è senza dubbio il titolo che più sarà sulla bocca di tutti nei prossimi mesi, a fianco all’imminente Resident Evil Village. Il gioco rogue like sviluppato da Housemarque sembra promettere benissimo. Il prodotto sembra perfetto per lanciare definitivamente la PlayStation 5 nei cuori degli utenti fedeli a Sony. Il titolo è tutt’altro che semplice: il loop infinito in cui vi imprigionerà infatti ha un livello di difficoltà che richiederà il massimo impegno, specie nelle primissime run. Ecco perché, noi di MonkeyBit, vogliamo darvi una mano con la guida di Returnal su come affrontare il primo boss, Phrike.

Returnal: alle prese con Phrike

Returnal metterà alla prova le vostre capacità di giocatori come poche altre volte vi può essere capitato, specie se non siete avvezzi al circolo vizioso dei rogue like. Tuttavia, una volta padroneggiato lo spirito di base, la ricompensa sarà enorme. Il primo boss degno di questo nome che vi si parerà di fronte su questo mondo alieno e ostile è Phrike, un gigante terrificante dotato di tre braccia. Questo mostro ha 3 vite sostanzialmente, quindi aspettate prima di cantare vittoria.

Phrike vi darà il benvenuto sul campo di battaglia accendendo di pura energia le proprie 3 mani ossute e sparando una raffica di colpi laser su di voi. Una sorta di mitragliatrice gatling a ioni se vogliamo. Non sarà eccessivamente complicato da schivare come attacco, anche se dovete tenere conto che ogni colpo che subirete vi causerà un danno non indifferente. Meglio perciò imparare il set di mosse nemico restando a distanza, perdendo magari qualche occasione per colpirlo ma senza ridurre troppo la vostra barra della vita.

Terminata la scarica Phrike scaglierà in cielo un ammasso di piccole palline lucenti, che si allargheranno sempre più, impattando sulla mappa come se fossero delle piccole meteore. Subito dopo probabilmente scaglierà in linea quasi retta una o più raffiche di sfere di energia violette, che saranno difficili da evitare se siete già alle prese con le piccole meteore gialle in caduta dall’alto. Fate molta attenzione, il danno delle sfere viola è molto elevato.

Returnal

Phrike lancerà poi quasi certamente un raggio rosso dalla testa dalla vostra direzione. Anche se sarete molto lontani da lui, il colpo è molto veloce e pericoloso, visto che punterà esattamente voi. L’andamento in linea retta potrebbe però permettervi di salvarvi per il rotto della cuffia. Phrike inoltre può scomparire immergendosi nella coltre di nebbia che costituisce il pavimento dell’arena, diventando temporaneamente invulnerabile. Prestate attenzione al suo nucleo di colore rosso, vi indicherà dove riemergerà permettendovi di portarvi a distanza di sicurezza.

Il boss continuerà poi a replicare gli attacchi finora elencati, lanciandoli a ripetizione ma all’incirca nello stesso ordine. Quando sarà stato ferito a sufficienza sparerà anche occasionali tempeste di fulmini rosse. Fortunatamente saranno a corto raggio. Proverà poi a colmare con un balzo la distanza che vi separerà, cercando di colpirvi corpo a corpo con il suo terzo braccio. Spoiler: fa male.

Nella seconda e nella terza fase del combattimento lancerà in cielo anche delle sorta di piccoli razzi di energia rossi, simili all’attacco “gatling” ma più radi e che verranno verso di voi a cascata. Non eccessivamente problematici da evitare. L’unica cosa a cui dovrete far attenzione sarà la maggiore frequenza negli attacchi a impulsi ad energia. La strategia migliore sicuramente sarà quella di continuare a muovervi senza sosta, sparando al contempo al nemico.

Cercate di restare più possibile con il focus sul nemico, e anche di partire sempre dal centro della mappa. Reagite ad ogni nuovo attacco, partendo dal mezzo e allargandovi poi rapidamente se necessario per la fuga. I margini dell’arena infatti sono quasi completamente al sicuro dalle mosse di Phrike. E per questa guida è tutto! Per altri contenuti, non solo su Returnal, ma su tutti i giochi più interessanti del momento, continuate a seguire MonkeyBit.

Returnal

El Camino

What's your reaction?

Developed by SpawnLab