MonkeyBit

Resident Evil

Resident Evil Village: Provato della demo “Castello”

Ormai il fatidico giorno del lancio di Resident Evil Village si sta avvicinando, per questo Capcom ha reso disponibile una nuova demo chiamata “Castello”. Questa si ricollega alla precedente “Villaggio” uscita il 18 aprile 2021. Noi oggi abbiamo provato la seconda uscita e vi diremo le nostre impressioni a caldo, se invece volete sapere cosa ne pensiamo della prima vi lasciamo l’articolo qui.

Ma cosa differenzia le due esperienze? L’elemento che le contraddistingue di più è sicuramente l’ambientazione, dato che questa volta saremo all’interno della magione dei Dimitrescu, posto accogliente ma inquietante allo stesso tempo. Il tutto inizia con noi svenuti in una stanza del castello da cui dobbiamo uscire, senza sapere né come ci siamo arrivati né perché ci troviamo in questo posto, ma una volta usciti da esso possiamo esplorare il maniero. Dal decadimento del villaggio passiamo al lusso del castello, illuminato il giusto da poterci vedere, altrimenti si perderebbe l’atmosfera horror che è la chiave del titolo in sé. Ovviamente non possiamo andare ovunque subito, dobbiamo risolvere vari enigmi per procedere e sbloccare nuove porte.

Resident Evil Village

Resident Evil Village: un ambiente molto ampio e popoloso

In una delle stanze se cerchiamo bene possiamo trovare un signore molto in carne che si fa chiamare Duca. La cosa curiosa è che noi sembriamo conoscere questo personaggio e la cosa è reciproca. Lui a quanto pare sarà un venditore che potrà potenziare il nostro equipaggiamento e ci darà al giusto prezzo anche munizioni, medkit e materiali per crafting. Una volta controllato il suo negozio ci dà un indizio sulla posizione di nostra figlia Rose, che si trova in una delle stanze della proprietaria.

Una volta usato l’anello per prendere la chiave di una porta la usiamo per procedere ed incontriamo una delle figlie di Lady Dimitrescu, Daniela. Utilizzare la pistola su di loro, nonostante ci viene consigliato nel tutorial, non è molto consigliabile a causa della scarsa efficacia dei proiettili. Quindi l’unica opzione è scappare a gambe levate, sebbene nella fuga finiremo per inciampare e cadere nelle segrete del castello.

Qui faremo la conoscenza con nuovi tipi di nemici: sono molto lenti però molto resistenti ma la cosa spiacevole è che si spostano in branchi e attaccano in spazi molto stretti. Esteticamente sono molto diversi dai Lycan che abbiamo conosciuto nella precedente demo, dato che questi sembrano più dei contadini posseduti con una falce. Possiamo combatterli ma come detto prima ci vorranno molti proiettili per ucciderne solo uno. Per tutto il resto non è cambiato molto dalla scorsa demo ad esempio il livello grafico, la fluidità e la buona impressione che ci fa ben sperare per il gioco completo.

La demo del castello è attualmente disponibile fino a domani e se la giocherete avrete soltanto 30 minuti per completarla. Però non disperate il 2 maggio verrà messa disponibile una demo di un’ora che permetterà di avere un’esperienza più completa dato che avremo a disposizione sia il villaggio che il castello prima che venga lanciato Resident Evil Village.

Resident Evil Village

Vi ricordiamo che la versione completa di Resident Evil Villag sarà rilasciata il 7 maggio 2021 su PlayStation 4, PlayStation 5, PC, Xbox One, Series X|S e Stadia. Rimanete sintonizzati su MonkeyBit per news e guide sempre fresche ma soprattutto per essere sempre aggiornati sul mondo dei videogiochi.

El Camino

What's your reaction?

Developed by SpawnLab