MonkeyBit

Super Mario

Nintendo ha vinto un’ingiunzione contro il Team-Xecuter

È fatto noto che Nintendo tuteli in ogni modo le sue creazioni da gente che cerca in qualunque maniera di appropriarsene o addirittura ricopiarle. Già in passato siamo stati testimoni di come abbia sporto denuncia contro associazioni o addirittura singole persone per la divulgazione di informazioni sotto segreto professionale. Partendo da questi presupposti si può dire che la grande N abbia iniziato l’anno nuovo con il piede giusto. La compagnia avrebbe difatti vinto un’ingiunzione contro il Team-Xecuter per la vendita di hardware Switch e giochi pirata.

Super Mario Nintendo Direct

Come punizione è stato proibito a Sergio Moreno del Team-Xecuter di modificare, vendere, noleggiare o distribuire copie non autorizzate di tecnologia Nintendo, software o materiale registrato. Inoltre dovrà anche distruggere tutti i dispositivi illeciti creati fin’ora, e fornire una certificazione scritta che il tutto sia stato fatto. Il tribunale ha ordinato alle parti interessate di gestire i loro costi e le spese legali, e alla fine nessuno, inclusi gli imputati, è stato multato.

Comments

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.