MonkeyBit

beastars

Netflix: le migliori serie anime sulla piattaforma

È ormai da molti anni che il servizio di streaming Netflix sta cercando di espandere il proprio archivio digitale al mondo orientale. Non a caso, ultimamente, ha portato avanti una serie di acquisti fortunati, arrivando col tempo a creare una sezione interamente dedicata agli anime. Si tratta di un progetto ambizioso, ma tra prodotti originali e serie televisive amatissime, Netflix sta raggiungendo proprio il suo obiettivo. Noi di MonkeyBit, che da sempre amiamo i manga e gli anime -di qualsiasi genere e lunghezza- abbiamo stilato una lista dei migliori titoli presenti sulla piattaforma.

Adesso che siamo chiusi in casa ancora per un mesetto, è il momento giusto per recuperare almeno uno di queste opere. Sapete perché? Sono disegnati bene, hanno delle storie piene di passione ed emozione, sono racconti introspettivi che a volte fanno scoprire qualcosa di nuovo persino allo stesso spettatore. Sono momenti che non vanno via, ma soprattutto, sono ormai da considerarsi parte della cultura generale. Che cosa aspettate? 

Steins Gate 

Nato originariamente come visual novel, Steins Gate diventa una serie anime da 25 episodi nell’aprile del 2011, grazie allo studio di animazione White Fox. La storia è ambientata nel 2010 e segue il protagonista, Rintaro Okabe, che scopre con il suo gruppo di amici un modo per viaggiare nel tempo. Grazie al marchingegno di loro invenzione, si possono mandare messaggi di testo al passato, cambiando il presente. Mentre eseguono diversi esperimenti, vengono contattati da un’organizzazione chiamata SERN che sta facendo delle ricerche sui viaggi nel tempo. Stiamo parlando del primo scalino che ha portato poi a una serie di film emozionanti, ma allo stesso tempo struggenti. Se siete fan della fantascienza, questo è proprio il titolo che fa per voi. 

Fullmetal Alchemist 

Fullmetal Alchemist 

Netflix propone sia Fullmetal Alchemist, che Fullmetal Alchemist Brotherhood. La prima serie è composta da una stagione da cinquantuno episodi, mentre la seconda conta cinque parti da circa dodici capitoli l’una. Si tratta di due adattamenti del famoso manga di Hiromu Arakawa, per quanto una si discosti dalla storia originale. In poche parole, entrambe sono ambientate in un universo fittizio in cui l’alchimia è una scienza ampiamente praticata. Il racconto segue il viaggio di due fratelli alchimisti, Edward e Alphonse Elric, che sono alla ricerca della pietra filosofale per ripristinare i loro corpi dopo un tentativo fallito di riportare in vita la madre utilizzando l’alchimia. Si tratta di uno dei franchise più famosi del mondo e lascia gli spettatori con il fiato sospeso fino alla fine. Se state cercando una storia profonda, ma allo stesso tempo divertente, Fullmetal Alchemist è proprio il prodotto giusto. 

Le bizzarre avventure di Jojo

Netflix

Il franchise di Jojo inizia nel 1987, quando Hirohiko Akari comincia a pubblicare il manga sulla rivista Weekly Shonen Jump. Nel 2012 la storia riceve il primo adattamento anime e diventa fin da subito uno dei prodotti più interessanti per gli amanti del genere. La trama segue Jonathan Joestar e i suoi successori in una serie di mirabolanti – bizzarre, a dirla tutta – avventure. Su Netflix sono disponibili solo le prime tre generazioni della famiglia, ma ne vale comunque la pena. I disegni, il finale degli episodi, l’introspezione dei personaggi e la voce narrante sono solo alcune delle motivazioni per cui l’anime è tanto amato e guardato da un numero sempre più grande di appassionati. 

Toradora!

Dopo una serie di shonen, spezziamo la lista con un titolo shojo molto famoso. Toradora! è un anime di venticinque episodi che nasce dalle pagine dell’omonimo manga, scritto da Yuyuko Takemiya. La storia è incentrato su Ryuuiji Takasu, un gentile studente delle superiori che ama follemente fare i lavori domestici. In contrasto con la sua natura gentile, ha un volto intimidatorio. L’altra protagonista è Taiga Aisaka, una piccola e carina studentessa, che è tutto tranne che fragile ed è conosciuta come la “Tigre della palma”. I due, un giorno, si incrociano e finiscono per imbarcarsi in una serie di avventure comiche che li porterà ad innamorarsi

Death Note

Death Note

Netflix, prima di pubblicare il live action di Death Note, ha portato sui suoi schermi l’adattamento animato dell’omonimo manga. La storia racconta di uno shinigami, Dio della morte, che può uccidere qualsiasi persona a patto che veda la faccia della sua vittima e ne scriva il nome su un quaderno chiamato Death Note. Ryuk, annoiato dallo stile di vita degli dei, è interessato a vedere come un umano potrebbe usare un tale potere. 

A trovare il Death Note è Light Yagami, uno studente liceale, che uccide inizialmente un criminale e riconosce il potenziale di quel dono. Con tale capacità divina, decide di costruire un mondo in cui il male cessi di esistere. Contemporaneamente la polizia comincia ad indagare per trovare il serial killer, grazie anche al miglior detective del mondo, L.

Violet Evergarden

violet evergarden

Nel gennaio del 2018, Netflix rilascia una delle serie più acclamate degli ultimi anni. Violet Evergarden racconta la storia delle Auto Memory Doll, un gruppo di persone che erano inizialmente impiegate a lavorare presso uno scienziato chiamato Dr. Orland. Il loro lavoro era quello di assistere la moglie, Millie, nella scrittura dei suoi romanzi. Con gli anni, le bambole hanno cominciato a devolvere la loro bravura nella scrittura a macchina ai più bisognosi. Alla fine della guerra, Violet Evergarden cerca di riabilitarsi nella società ed imparare allo stesso tempo il valore della vita scrivendo lettere. Fin da bambina è stata abituata a combattere e non ha mai imparato a vivere veramente. Grazie a questo lavoro imparerà il significato dell’amore. 

Attacco dei Giganti

Netflix

Netflix propone anche le prime stagioni di Attacco dei Giganti, uno degli anime shonen più seguiti di sempre. La storia racconta le avventure dei sopravvissuti al mostruoso attacco di titani, creature umanoidi che hanno costretto gli uomini a nascondersi dietro enormi mura concentriche. La pace secolare viene interrotta a quando un titano colossale riesce a fare breccia nel muro esterno, riaccendendo la lotta. Eren Yager, il protagonista, dedica la sua vita ad entrare nel Survey Corps, un’unità militare d’elite che combatte gli spiegati umanoidi.

My Hero Academia 

Netflix

Non è la prima volta che parliamo di questo franchise. Su Netflix sono presenti le prime due stagioni di My Hero Academia, l’anime che racconta la storia di Izuku Midoriya, uno studente delle scuole medie affascinato dagli Hero fin dalla più tenera età. Ha sempre sognato di entrare a far parte di questa cerchia, ispirato dalle gesta dell’impavido All Might, l’Hero più potente mai esistito e considerato da tutti come il simbolo della pace. Quando finalmente viene notato dal suo mentore, Izuku riceve in dono dei poteri.

Beastars

Netflix

La prima stagione di Beaster racconta di una società civilizzata di animali antropomorfi, in cui è presente la tensione tra carnivori ed erbivori. Questa sfiducia raggiunge l’apice dopo che un incidente provoca la morte di Tem, un alpaca nel club teatrale della scuola. Legoshi, il suo amico lupo, è stato oggetto del sospetto degli altri per tutta la sua vita e, dopo la tragedia, mantiene un basso profilo. Mentre è impegnato nella realizzazione dello spettacolo incontra Haru, un coniglio nano bianco disprezzato dai suoi simili. I sentimenti di Legoshi per Haru si fanno sempre più complicati e lo costringono a confrontarsi con la sua vera natura di predatore.

Bugie d’aprile

Ci avviamo alla fine della lista con un titolo drammatico. Bugie d’aprile racconta la storia diKosei Arima, un prodigio del pianoforte molto famoso tra i ragazzi della sua età. Dopo la morte della madre, severa insegnante di musica, il ragazzo subisce un trauma psicologico talmente duro che non riesce più a suonare. Il quattordicenne trascorre le giornate in compagnia di Tsubaki e Watari, finché un giorno un’altra studentessa non arriva a cambiargli la vita. Kaori Miyazono, una violinista dallo spirito libero, aiuta Kosei a tornare nel mondo della musica. Se la breve trama vi ha convinto, suggeriamo anche di procurarvi dei fazzoletti per il finale di stagione. 

Prendetevi del tempo per guardare qualcosa, una serata rilassante solo voi e Netflix. Per gli amanti degli anime la piattaforma ha tanto da offrire. Avete già visto uno di questi anime? Qual è il vostro preferito? Fatecelo sapere nei commenti e iscrivetevi alla nostra pagina Instagram per nuovi aggiornamenti, non ve ne pentirete!

El Camino

What's your reaction?

Developed by SpawnLab