MonkeyBit

Ms Marvel

Ms Marvel Recensione del secondo episodio della serie Marvel

È già passata una settimana da quando i Marvel Studios, seppur discostandosi dalle pagine degli albi a fumetti su cui ha preso vita, ci hanno presentato ufficialmente la giovane supereroina Ms Marvel. Interpretata da Iman Vellani, Kamala Khan ha già conquistato gli spettatori e ci ha offerto un punto di vista completamente nuovo all’interno del Marvel Cinematic Universe.

Discostandosi con prepotenza dalle recenti produzioni cinematografiche della Casa delle Idee dai toni più cupi ed “orrorifici” (Doctor Stange Nel Multiverso della Follia e Moon Knight, per fare due esempi), Ms Marvel si propone al pubblico come una vera e propria ventata d’aria fresca, un approccio più genuino alla fase più sperimentale del Marvel Cinematic Universe. E Kamala, in tutta la sua genuinità, rappresenta in pieno questa svolta improvvisa dei Marvel Studios che, per l’ennesima volta, sottolineano l’importanza che i giovani eroi avranno all’interno del futuro del franchise.

Dopo un primo episodio introduttivo che è riuscito a rappresentare i toni e le ambientazioni del fumetto, Ms Marvel dimostra di avere ancora tanto da raccontarci. Anche in questa occasione la serie è composta da sei episodi, disponibili su Disney+ con cadenza settimanale. Ecco la nostra recensione del secondo episodio di Ms Marvel, disponibile sulla piattaforma streaming dallo scorso 15 giugno 2022.

Ms Marvel, un passo nel vuoto

Come vi abbiamo già anticipato in precedenza, il primo episodio di Ms Marvel (di cui potete trovare qui la nostra recensione) ha fatto un lavoro eccellente nel presentarci la giovane Kamala Khan, una sedicenne pachistana-musulmana di Jersey City appassionata di fumetti e supereroi. Un interesse, il suo, non sempre visto di buon avviso dalle persone che la circondano. Questo riguarda soprattutto la sua famiglia, incapace di comprendere a fondo le passioni attraverso le quali lei riesce ad esprimere la sua creativa personalità.

Come appassionata di supereroi, Kamala colleziona fumetti e merchandising, realizza fanfiction e video a tema e desidera con tutto il suo cuore partecipare all’Avengers-Con, una fiera in cui ha la possibilità di travestirsi ed impersonare la sua supereroina preferita, Captain Marvel. Ed è proprio grazie alla competizione in cosplay che la sua vita cambia per sempre. Per dare un tocco personale al suo costume, infatti, la ragazza decide di indossare un misterioso ed antico bracciale appartenuto alla sua famiglia che sembra risvegliare in lei degli strani poteri.

Ms Marvel

Accompagnata dal suo migliore amico Bruno Carrelli (Matt Lintz), la ragazza inizia a sperimentare i suoi nuovi poteri per poter, un giorno, raggiungere il livello degli eroi a cui è profondamente affezionata. E mentre le sue nuove abilità crescono, la stessa cosa avviene anche con la sua curiosità. I due amici si incontrano in segreto per riuscire a determinare i limiti di ciò che può Kamala può fare, oltre che per tenere sotto controllo alcuni spiacevoli incidenti che costellano la sua vita da studentessa.

Dopo aver preso le distanze dalle Nebbie Terrigene degli Inumani, tuttavia, viene spontaneo interrogarsi sulla vera natura dei suoi poteri. Sono collegati al misterioso braccialetto o quest’ultimo ha semplicemente risvegliato qualcosa che la ragazza teneva segretamente sopito al suo interno? Per riuscire a risolvere questo quesito Kamala sarà costretta a fare i conti con il passato della sua famiglia, e con tutti questi aspetti che sua nonna (Samina Ahmad) e sua madre Muneeba (Zenobia Shroff) sembrano non voler ricordare.

“Non è la ragazza mora di Jersey City che salva il mondo”

È sicuramente troppo presto per riuscire a farsi un’idea precisa di come sarà la serie, ma questo secondo episodio continua a rivelarsi particolarmente fresco, divertente ed interessante. Lo stile visivo continua ad essere uno dei più unici e caratteristici per una serie del Marvel Cinematic Universe, sfruttando sapientemente colori vividi e parti animate per riuscire a farci immergere a fondo nel mondo di Kamala.

Ms Marvel continua quindi a gestire in maniera ottimale le caratteristiche principali delle serie tipicamente adolescenziali, rendendole perfettamente in linea con l’Universo Cinematografico che circonda le vicende. Mentre una misteriosa minaccia sembra avvicinarsi sempre di più alla nostra protagonista, è arrivato il momento di trovare le risposte ad alcuni dei quesiti che hanno mosso i primi due episodi. Non ci resta che rimanere in attesa di scoprire che cosa Ms Marvel sarà in grado di offrirci nel corso delle prossime settimane.

El Camino

What's your reaction?

343 Industries
0
Alter Ego Games
0
Animal Crossing
0
Ariete
0
Assassin's creed Valhalla
0
Attacco dei Giganti
0
Bad Robot
0
Baywatch
0
Call of Duty: Warzone
0
Capcom
0
CD PROJECT RED
0
CD Projekt RED
0
Cold War Zombie
0
Cold War Zombies
0
Crunchyroll
0
Crystal Dynamics
0
Cyberpunk 2077
0
Dave Chappelle
0
Devil May Cry
0
Devolver
0
Disney+
0
Dog of Widsom
0
Dungeon Crawler
0
edizioni
0
Electr
0
Emerald Fennell
0
Frontier
0
Genda
0
Genshin Impact
0
GiGO
0
Giochi da Tavolo
0
Grezzo
0
Halo infinite
0
Harry Potter
0
Hypostatic Symphony
0
Iron Man
0
Kadokawa
0
kaguya sama love is war
0
Krafton
0
L'Attacco dei Giganti
0
La vita è meravigliosa
0
Legends of Runeterra
0
LGBTQ
0
Loki
0
Loop Hero
0
Mandarino
0
manga
0
Marvel Cinematic Universe
0
Marvel Comics
0
MCU
0
miHoYo
0
Mokadelic
0
Monster Hunter Rise
0
Natale 2020
0
Netflix
0
New Horizons
0
Ninendo
0
Nintendo
0
Nintendo Indie World
0
Nintendo Switch
0
NOW TV
0
NVIDIA DLSS
0
PC
0
peaky blinders
0
Persona
0
Phantasy Star
0
Planet Manga
0
Planet Zoo
0
PlayerUnknown's Battlegrounds
0
Playstation 4
0
PlayStation 5
0
PlayStation Now
0
PlayStation Plus
0
Pokèmon
0
Preorder
0
PUBG
0
Re:ZERO
0
Re:ZERO Starting Life in Another World
0
Riot Games
0
Riven
0
Romulus
0
Sega
0
Serendipity
0
Shang-Chi
0
Skies of Arcadia
0
Sky
0
Sony
0
Spider
0
Spider-man Miles Morales
0
Square Enix
0
Steam
0
Steven Knight
0
Summertime
0
Super Mario
0
The Faceless
0
The Legend of Heroes: Trails of Cold Steel
0
Tokyo Game Show 2021
0
Tokyo Godfathers
0
Tomb Raider
0
Treyarch
0
ubisoft
0
Un amore tutto suo
0
Universal Studios
0
Viktor
0
Wario Ware Get It Together
0
Warner Bros
0
Xbox
0
Xbox Series X/S
0
Zatanna
0
Zelda
0
Zoe
0

Comments

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Developed by SpawnLab