MonkeyBit

La casa di carta

La casa di carta: in arrivo lo spin off su Berlino

Mancano solo due giorni all’uscita della sesta e ultima parte della serie tv spagnola più popolare degli ultimi anni, La casa di carta. I molti fan, sparsi in tutto il mondo, sono quindi in fibrillazione, mentre aspettano di sapere come la storia si concluderà, e quale sarà l’epilogo che attende i membri della banda del Professore (se voi siete tra loro e non l’avete ancora letta, per rinfrescarvi la memoria trovate qui la nostra recensione della penultima parte, uscita lo scorso settembre.)

Ma ad aumentare il loro livello di coinvolgimento è arrivata in queste ore una notizia: a quanto pare Netflix ha in programma di espandere ulteriormente l’universo de La casa di carta con uno spin off. L’idea era nell’aria già da un po’: qualche tempo fa, in occasione della diciottesima edizione del Festival Internazionale del Cinema di Almería, in Spagna, il regista e produttore della serie, Jesús Colmenar, aveva accennato all’idea di realizzare uno spin off, sostenendo che tutti i personaggi avevano storie sufficientemente interessanti, e che quindi chiunque di loro avrebbe potuto diventare protagonista di una serie tutta sua.

La casa di carta

Non era all’epoca chiaro quindi su chi sarebbe andato a incentrarsi un eventuale spin off, ma proprio poche ore fa è arrivato da Netflix un tweet che, oltre a ufficializzare il progetto, ha svelato chi sarà il protagonista: si tratta proprio di Berlino, aka Andrés de Fonollosa. Il personaggio, interpretato dall’attore Pedro Alonso, è uno dei preferiti dai fan: il suo charme e la sua leadership, combinati con una buona dose di spregiudicatezza, hanno catturato molti spettatori.

In effetti, e qui ci premuriamo di segnalare un grosso SPOILER per chi non avesse ancora visto le prime due parti, nonostante la sua commovente dipartita alla fine della prima rapina, gli sceneggiatori della serie avevano trovato il modo di non abbandonare il personaggio all’oblio, ma, consci del suo potenziale, lo avevano messo al centro dei moltissimi flashback che abbiamo ritrovato durante la storia della seconda rapina.

La casa di carta

Queste scene sono servite proprio a spiegare la genesi del nuovo colpo, ma anche ad approfondire il passato di Berlino, concentrandosi sul suo rapporto col Professore e con Palermo, ma introducendo anche i personaggi di Tatiana e Raphael, rispettivamente moglie e figlio. E, nonostante i dettagli per ora mancanti, possiamo immaginare che lo spin off, previsto per il 2023, continuerà su questa falsa riga, e ci consentirà di conoscere ancora meglio le mille avventure, fatte di crimini e passioni, che hanno poi portato Berlino ad indossare l’iconica maschera di Dalì.

 

 

El Camino

What's your reaction?

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Developed by SpawnLab