MonkeyBit

Kick-Ass

Kick-Ass: la parte di Big Daddy all’inizio doveva essere ricoperta da Brad Pitt

Kick-Ass è il noto cinecomic diretto e scritto da Matthew Vaughn (X-Men – L’inizio, The Pusher) che trae ispirazione dall’omonimo fumetto sceneggiato da Mark Millar e disegnato da John Romita Jr. L’opera, arrivata nelle sale italiane il 1° aprile 2011, vede come protagonista Dave Lizewski (Aaron Taylor-Johnson), un normale studente di liceo, grande appassionati di fumetti di supereroi, che decide, nonostante sia privo di capacità speciali, di fare il vigilante nel mondo reale.

Kick-Ass

Tra i personaggi più interessanti della pellicola vi è Big Daddy, ex-poliziotto che insieme a sua figlia Mindy (Chloë Grace Moretz) combatte il crimine nelle strade con un costume molto simile a quello di Batman. Ebbene, la figura in questione, che nel lungometraggio è interpretata da un convincente Nicholas Cage, doveva essere incarnata da un altro celebre attore. Difatti, in un’intervista per The Hollywood Reporter, Vaughn ha spiegato che inizialmente doveva essere Brad Pitt ad indossare la cappa del vigilante, ma che ha preferito dare la priorità a Bastardi senza gloria di Quentin Tarantino. E voi cosa ne pensate? Quale dei due attori credete che sia il migliore per il ruolo? Fatecelo sapere nei commenti.

Comments

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.