MonkeyBit

Rainbow Six Siege
The Last Faith

Indie Reminder – The Last Faith

Questa settimana parliamo di un titolo indipendente che ha fatto abbastanza parlare di sé negli ultimi tempi. The Last Faith nasce da un crowdfunding grazie al lavoro di Kumi Souls Games e si presenta come un’esperienza decisamente curata. L’atmosfera gotica presente nella sua deliziosa ambientazione in pixel art, il gameplay fluido e denso di sfida e le chiare ispirazioni a importanti opere del passato lo fanno essere un gioco curioso che sicuramente può attirare l’attenzione di molti giocatori vecchi e nuovi. Vediamolo brevemente più nel dettaglio.

The Last Faith

A chi è indirizzato?

The Last Faith è un titolo che non può non intrigare chi ha già apprezzato Bloodborne, i prodotti di FromSoftware e, più in generale, tutti quei giochi che contengono meccaniche souls-like. I gameplay hanno mostrato infatti una forte influenza dell’opera dark fantasy uscita nel 2015, oltre ad un sistema di combattimento che mette alla prova le abilità del giocatore. Come succede anche nell’ottimo Blasphemous di The Game Kitchen, i nemici sono ostici e aggressivi ed è importante quindi padroneggiare le schivate e i vari attacchi a disposizione. Allo stesso tempo si nota anche un’ispirazione ai classici Castlevania, tanto che il titolo è comunque classificato come un metroidvania.

Perché è da tenere d’occhio?

Al di là degli influssi provenienti da altri giochi, The Last Faith dimostra una buona cura generale, soprattutto considerando il lato artistico e le animazioni. I fondali e le ambientazioni sono ricchi di dettagli, così come le animazioni del protagonista e dei nemici. I movimenti del personaggio principale sono veloci e alla mano, il feedback dei colpi sembra dare quella soddisfazione fondamentale in un titolo di questo tipo, e il tutto in generale sembra scorrere bene anche nel level design. Anche se all’apparenza potrebbe non risultare originalissimo, l’esperienza complessiva parrebbe essere di buon livello.

The Last Faith

Speranze e dubbi

Quanto il gioco sarà derivativo? E quanto invece riuscirà a sorprendere con idee nuove e originali? L’ispirazione a ottimi titoli del passato è di per sé qualcosa di positivo e su cui contare, ma bisognerà vedere come il team di sviluppo riuscirà a donare all’opera un’anima propria che mantenga sempre alta la forza e il carisma dell’esperienza. Di certo ci troviamo comunque davanti a un indie affascinante e molto curato dal punto di vista artistico.

Data d’uscita e piattaforme di gioco

The Last Faith arriverà nel corso di quest’anno su PC, Nintendo Switch, PlayStation 4 e Xbox One. Anche in questo caso, come per molti altri giochi indipendenti in questo periodo, non è presente una data d’uscita precisa, che potrebbe comunque essere comunicata nei prossimi mesi.

 

Ecco altri titoli indipendenti in uscita in futuro da ricordare: Cris TalesEastwardSea of StarsBaldoAxiom Verge 2Sports StoryHollow Knight: SilksongSableGreak: Memories of AzurLittle Witch in the WoodsAirheadYngletTOEMJin ConceptionEndling, Flynn: Son of Crimson.

Rainbow Six Siege
El Camino

What's your reaction?

Developed by SpawnLab