MonkeyBit

Horizon Forbidden West

Horizon Forbidden West: alla fine si dovrà pagare per il next-gen upgrade

Ricordate tutti la bella notizia di un anno fa postata sul blog PlayStation da parte del CEO Jim Ryan? Egli affermò di essere consapevoli del fatto che ad un certo punto gli utenti PS4 avrebbero effettuato il passaggio a PlayStation 5 in futuro e quindi alcune esclusive sarebbero uscite anche sulla vecchia console ma con la possibilità di un free upgrade, sia fisico che digitale, su next-gen. Marvel’s Spider-Man: Miles Morales, Sackboy A Big Adventure, ed Horizon Forbidden West sono i titoli in questione e solo due di loro sembrano aver mantenuto questa promessa anche se non del tutto.

Con l’arrivo di Horizon il 18 febbraio 2022 sembra che qualcosa non quadri: se si tiene d’occhio un post di uno dei leader del team Guerrilla, sempre sul blog ufficale PlayStation dedicato al gioco si può notare verso la fine dell’articolo, sotto la dicitura “Da notare che”, la seguente frase:

“Per i giocatori che desiderano accedere a entrambe le versioni PS4 e PS5 di Horizon Forbidden West, acquistare le edizioni Digital Deluxe, Collector’s o Regalla. La dual entitlement non si applica alle edizioni standard e speciali.” – Bo De Vries: Leader Guerrilla.

Horizon Forbidden West

Inutile da nascondere questa scelta di marketing adottata anche in passato da Electronic Arts e 2K Games, che offre un’aggiornamento gratuito a next-gen ma solo se si comprano le edizioni più costose. Di conseguenza se possediamo una PS4 ma vogliamo in futuro goderci tutti gli upgrade che questo titolo ha da offrire quando compreremo una PS5, saremo costretti a comprare l’edizione per la vecchia console da 80 € o superiore, oppure comprarlo in versione standard separatamente su entrambi i dispositivi.

La cosa più negativa di questa scelta, non è solo rimangiarsi la promessa dell’anno scorso fatta dal CEO stesso Jim Ryan, ma soprattutto il periodo in cui si esegue tale manovra di marketing. Con la PlayStation 5 che al momento è incredibilmente, se non impossibile, reperire normalmente, a meno che non si voglia sparare al proprio portafogli con le console in vendita dai bagarini su eBay a prezzi esorbitanti.

Horizon Forbidden West non dovrebbe limitarci sin dall’acquisto

Ciò costringe gli utenti a dover optare per le versioni più costose per PlayStation 4 che include l’aggiornamento gratuito a next-gen, se si vuole avere la possibilità di giocarlo su PS5, ma allo stesso tempo senza sapere quando si potrà reperire quest’ultima rendendo la decisione molto difficile e frustrante a parere nostro. Un vero boccone amaro considerando l’importanza che quest’opera porta con se, promettendo un’esperienza di gioco stupenda, studiata per sfruttar al meglio l’hardware della console di ultima generazione.

Da notare anche come questa strategia impatta negativamente nella sua rivalità al livello di business con il colosso Microsoft, che dal punto di vista del mercato offre una flessibilità grazie ai suoi titoli disponibili per tutte le loro piattaforme ad un costo veramente abbordabile, grazie ai loro servizi come l’Xbox Game Pass Ultimate rendendolo di gran lunga un’ottima scelta difficile da criticare per rapporto qualità-quantità-prezzo.

Horizon Forbidden West

Speriamo vivamente che Horizon Forbidden non ci farà rimpiangere ogni centesimo speso, grazie al suo fascino e grande premessa, soprattutto se decidiamo di prendere l’edizione che ci permetterà l’upgrade a PS5 per quando sarà possibile trovarla disponibile, e che l’azienda ripensi alle sue scelte di marketing. Per altre notizie ed informazioni dal mondo videoludico restate collegati qui su MonkeyBit. Se volete qualche altra curiosità su Aloy, la protagonista del gioco, vi lasciamo qui una notizia interessante.

 

El Camino

What's your reaction?

Developed by SpawnLab