MonkeyBit

Gran Premio del Doppiaggio

Gran Premio del Doppiaggio: il 25 marzo arriva l’evento italiano

Non tutti conosceranno il Gran Premio del Doppiaggio, un evento prettamente italiano che va a premiare una delle arti che contraddistinguono la nostra nazione. Il doppiaggio italiano infatti, è uno dei più premiati ed apprezzati di sempre, grazie a colonne portanti come Pannofino, Pino Insegno e Luca Ward, la trinità del doppiaggio. Le loro voci hanno dato vita a personaggi del calibro di George Clooney, Will Ferrell e Keaneu Reeves.

Grazie ai nostri partner Man_Underthehood, avremo una visita nel backstage dell’evento, con ospiti di altissimo livello. Sicuramente riusciremo a portarvi dei contenuti esclusivi per quanto riguarda interviste e novità eccezionali.

Instagram will load in the frontend.

La storia del Gran Premio del Doppiaggio

Nato nel 2007, il Gran Premio del Doppiaggio vuole andare a preservare e premiare una delle arti italiane più amate al mondo: il doppiaggio. Grazie ad esso infatti l’Italia si può distinguere da tutte le altre nazioni nel mondo, doveroso quindi un omaggio agli artisti che rendono tutto questo possibile.

Con i suoi 15 anni di storia, è stato riconosciuto anche dal Presidente della Repubblica e, nel 2019, ha presenziato il ministro Dario Franceschini. Così facendo, il Gran Premio del Doppiaggio è diventato un punto di riferimento per questa splendida arte.

Di recente, in questi anni di pandemia, il festival si è tenuto prettamente a distanza. Invece il 2022 è l’anno della “Rinascita”, come scritto sul sito ufficiale. Molte persone infatti hanno potuto apprezzare e gustare in modo più appassionato il doppiaggio italiano per via di questa quarantena, nella quale abbiamo imparato ad amare i servizi di streaming come Netflix, Disney+ ed Amazon Prime.

Proprio grazie a queste piattaforme, volti nuovi del doppiaggio hanno avuto la possibilità di essere conosciuti e, ai grandi pilastri di quest’arte, di varcare una nuova soglia ed entrare a far parte delle nuove tecnologie in streaming.

Le categorie in gara

Come ogni festival che si rispetti, il Gran Premio del Doppiaggio ha diverse categorie in gara. Rispetto agli anni precedenti, ancora più premi vengono concessi ad un ampio ramo del doppiaggio italiano:

  • Miglior Traduzione e Adattamento
  • Miglior Direzione del Doppiaggio
  • Miglior Voce Maschile
  • Miglior Voce Femminile
  • Miglior Mixage
  • Miglior Serie TV Drama
  • Miglior Serie TV Comedy
  • Miglior Film d’Animazione
  • Miglior Documentario
  • Edizioni d’Autore
  • Miglior Film
  • Voce dell’Anno
  • Miglior Fonico di Sala
  • Miglior Assistente di Doppiaggio
  • Premio alla Carriera

L’unica cosa che ci addolora è non vedere la sezione “Miglior doppiaggio Videoludico”, ma la speranza è sempre l’ultima a morire. MonkeyBit vi saluta e vi augura una buona visione sul canale Twitch di Man_Underthehood, ed una copertura dell’evento sul nostro sito.Gran Premio del Doppiaggio

Comments

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.