MonkeyBit

FIFA 22

FIFA 22: i migliori giovani per la modalità carriera

FIFA 22, con la sua modalità carriera, sta riunendo milioni di appassionati che si stanno divertendo a vestire i panni di manager per costruire i loro dream team. Ma quali sono le giovani promesse che ogni allenatore deve assolutamente segnare sul proprio taccuino?

Vediamo insieme i migliori giovani dell’ultimo FIFA, evitando quelli più banali e costosi, in luogo di qualche soluzione “cheap” per chi non ha a disposizione un budget da sceicco ma non vuole comunque rinunciare a talento e qualità, per raggiungere traguardi più o meno prestigiosi ed obbiettivi più o meno a lungo termine.

Portieri:

Re di questa classifica è Maarten Vandevoordt, 19 anni e 192 cm di talento e prospettiva per il Genk: parte da un modesto overall di 71 ma con un potenziale di 87. Per poco più di 3 milioni, il nuovo Van der Sar è servito! Voliamo ora in Sudamerica, precisamente a Lanùs, dove gioca Lautaro Morales, anche lui con un totale iniziale di 71 ma che può progredire fino a 85. Può essere vostro per 6 milioni.

FIFA 22

Il nostro podio si completa oltremanica, con un estremo difensore già abbastanza noto ai più: il francese lllian Meslier che, nonostante i suoi 21 anni, è già titolare e leader di una squadra di Premier League. Parte da 77 per arrivare fino ad un massimo di 85 e per strapparlo al Leeds United la base d’asta è di 20,5 milioni.

                                            Difensori: 

Tralasciando i noti De Ligt, Davies e compagnia bella, i nomi che vi suggerisce MonkeyBit iniziano dal difensore centrale Jarrad Branthtwaite dell’Everton (66 di rating iniziale, 84 di potenziale), 19 anni, ambidestro, si presenta con 195 cm di esplosività e muscoli e sarà vostro per soli 2,1 milioni.

FIFA 22

Proseguiamo con Josko Gvardiol, terzino sinistro o difensore centrale della Dinamo Zagabria, protagonista anche degli ultimi europei, coetaneo di Branthwaite e giocatore che ci metterà pochissimo ad impadronirsi della vostra fascia sinistra, grazie alla sua velocità, resistenza e imponente fisicità. Potete accaparrarvelo con 21 milioni di euro.

Ma la vera sorpresa, o chicca se preferite, parla tedesco e si chiama Luca Netz: nato il 15 maggio 2003, 180 cm d’altezza per un peso di 83 kg, terzino o esterno sinistro e vi costerà 3,5 milioni per un rating iniziale di 70 ed un potenziale di 85. Se non ci credete, andate a controllare su SoFIFA.

                                       Centrocampisti:

La metà campo, come risaputo, è la zona nevralgica del rettangolo verde, perciò non possiamo assolutamente deludervi e/o darvi consigli sbagliati! Visto che Foden, Pedri e Zaniolo potrebbero suggerirveli chiunque, noi partiamo da un nome che probabilmente non sarà noto alla maggior parte di voi: Francisco Conceicao del Porto.

Ebbene sì, si tratta proprio del figlio di Sergio, ex calciatore di Inter e Lazio, ed ora allenatore esattamente dei Dragoes. Esterno destro brevilineo, di piede mancino, potrebbe fare al caso di chi cerca una freccia dinamica e rapida da aggiungere al proprio arco. Per strapparlo al padre, potrebbero bastare 4 milioni di euro.

 

Il secondo calciatore che vi portiamo viene dal Sol Levante ed è un astro nascente del pallone nipponico e di FIFA 22: Takefusa Kubo del Maiorca, in prestito dal Real Madrid (motivo per il quale dovrete aspettare il suo ritorno alla casa madre, dopo una stagione, per accaparrarvelo).

FIFA 22

Mattatore dell’Atletico Madrid nel penultimo turno de La Liga, è un esterno destro 20enne, incredibilmente veloce, che ama saltare l’uomo e trafiggere i portieri col suo sinistro affilato. Può inoltre giocare da trequartista e mezzala, parte da 75 per arrivare fino ad un massimo di 88!

L’ultimo “gioiello” è proveniente dalla Francia, nello specifico dal Lione, e si chiama Maxence Caqueret. Finora vi abbiamo presentato giocatori tecnici, rapidi, in grado di creare superiorità numerica nella trequarti avversaria ed adesso ci sembra il momento di mostrarvi un profilo in grado di garantire solidità e di “fare legna” come si dice in gergo calcistico.

Giocatore 21enne, nonostante la statura non sia un suo punto di forza (è alto 174 cm) vi assicurerà grinta ed agonismo e non tarderà a prendersi le chiavi del vostro centrocampo, grazie anche alla sua ottima tecnica di base. Essendo un calciatore già affermato in un club conosciuto come l’OL, ci vorrà un piccolo sforzo economico da parte vostra per assicurarvelo: si comincia a trattare dai 27 milioni.

 

                                         Attaccanti:

Siamo giunti, se vogliamo, alla parte più divertente ed entusiasmante di questo articolo: i punteri, coloro che compaiono più spesso sui tabellini e vengono maggiormente acclamati dai tifosi. Il primo nome è dovutamente italiano e risponde al nome di Gianluca Scamacca.

Il gigante 22enne (alto ben 195 cm) ci ricorda Zlatan Ibrahimovic: stessa identica statura, movenze da pivot nel mezzo dell’area di rigore e “botta da fuori” come hanno avuto modo di notare lo stesso Ibra, Maignan e tutti i tifosi del Milan tre settimane fa.

Questa gemma del calcio nostrano, già da diverso tempo nel giro degli Azzurri di Mancini, potrà essere vostro per 9,5 milioni di euro e si caratterizza per un valore iniziale di 74 ed un potenziale 10 volte superiore. Il Salisburgo, si sa, è da molti anni una fucina di talenti: Haaland e Manè solo per dire quelli attualmente più affermati.

La squadra della Redbull poteva deluderci? Assolutamente no, quindi ha sfornato un altro attaccante di livello da regalare a FIFA 22: Karim Adeyemi! Il 19enne, erede designato del centravanti norvegese ora in forza al Borussia Dortmund, è una punta mobile, che fa della finalizzazione e dei tagli in profondità le sue doti principali. Se affiancato ad un numero 9 fisico e longilineo potrà fare le vostre fortune. Ad oggi, prima che il suo 86 di potenziale si sviluppi in toto, costa 7,5 milioni di euro.

Ultimo ma non per importanza è Adam Hlozek dello Sparta Praga, 16 milioni per portarlo nei palcoscenici che merita, perchè il 19enne è a tutti gli effetti definibile il “Lewandowki cecoslovacco”. Parte da un totale di 76 per raggiungerne uno di 88. Cari appassionati di FIFA 22, di questi giocatori vi ha fatto vincere il triplete? Chi invece ha floppato? Fatecelo sapere nei commenti!

El Camino

What's your reaction?

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Developed by SpawnLab