MonkeyBit

E3

E3, l’evento di quest’anno è appena stato confermato

Per gli amanti dei videogiochi è in arrivo un evento imperdibile: dal 12 al 15 giugno del 2021 si terrà l’E3. Gli organizzatori lo descrivono come una occasione completamente reimmaginata e virtuale. Alla presentazione dei prodotti in arrivo nel 2021 si potranno trovare molte delle più famose case produttrici di titoli videoludici, tra cui Nintendo, Xbox, Capcom, Konami, Ubisoft, Take-Two Interactive, Warner Bros. Game e Koch Media. La conferma della loro presenza è stata data attraverso un comunicato stampa della Entertainment Software Association. 

A marzo dell’anno scorso l’evento era stato annullato a causa della pandemia globale. In seguito alle crescenti e schiaccianti preoccupazioni che il virus stava procurando, gli organizzatori hanno ritenuto che la cancellazione fosse l’unica azione possibile. Hanno poi ammesso di essere stati oltremodo dispiaciuti per non essere riusciti a portare avanti la presentazione. 

Cosa sappiamo dell’E3 di quest’anno

A seguito della pausa forzata, molti editori hanno organizzato degli eventi personali per annunciare i titoli in uscita nel 2020. Il rischio adesso è che, aziende come Sony e Electronic Arts, preferiscano annullare la partecipazione all’E3 di quest’anno, preferendo le proprie presentazioni. Sarebbe una scelta azzardata, visto che grazie al formato digitale chiunque avrà la possibilità di assistere alle conferenze. Il contenuto sarà di libero accesso, fruibile attraverso dei servizi di streaming non ancora confermati.

E3

Quello che è sicuramente certo è che potremmo sentire in diretta gli sviluppatori e gli editori che presentano le proprie opere. Il presidente della Entertainment Software Association, Stanley Pierre-Louis, ha fatto recentemente sapere che gli organizzatori stanno lavorando al massimo per creare un evento il più innovativo possibile

“Stiamo evolvendo l’E3 di quest’anno in un evento più inclusivo, ma cercheremo ancora di entusiasmare i fan con importanti rivelazioni e opportunità da insider, che rendono questo evento il centro indispensabile per i videogiochi” – Stanley Pierre-Louis, presidente e CEO dell’ESA. 

Per quanto l’E3 di quest’anno sia in formato digitale, l’obiettivo per l’anno prossimo è che sia in presenza. Sarebbe una svolta clamorosa, soprattutto dopo questi due anni di distanziamento forzato. Cosa ne pensate? Troverete il tempo per seguire le presentazioni di giugno? Quale azienda vi interessa di più? Fatecelo sapere nei commenti e iscrivetevi alla nostra pagina Instagram per ulteriori informazioni! 

El Camino

What's your reaction?

Developed by SpawnLab