MonkeyBit

Doc Ock: il tentacolare villain di Spider-Man fra fumetto e cinema

Che si voglia ammetterlo o no, a spezzare l’intero Internet nel trailer di “Spider-Man : No Way Home” non è stato l’eroe omonimo ma un suo storico villain con un semplice “Ciao Peter”. Il Doctor Octopus è uno degli antagonisti Marvel più famosi: analizziamo dunque la storia di Doc Ock dal fumetto al cinema e vediamo cosa aspettarci da lui nella nuova pellicola.

Le origini nel fumetto

Otto Octavius era un visionario scienziato nucleare con un profondo amore/ossessione per la scienza. La sua vita subì un tragico cambiamento quando, durante un suo esperimento, una corazza di 4 braccia meccaniche che aveva costruito per assisterlo nel lavoro, si fuse permanentemente col suo corpo, provocando danni al cervello. Potendo controllare con la mente le braccia meccaniche e dotato di una sublime intelligenza, Otto Octavius scompare, lasciando posto al Dottor Octopus, uno scienziato pazzo megalomane che sarebbe diventato un acerimo nemico dell’Uomo Ragno.

Doc Ock

A tutti gli effetti Doc Ock può essere considerato la nemesi del tessiragnatele assieme a Venom e Green Goblin: ha fondato i Sinistri 6, quasi sposato May Parker, ha avuto un relazione con la Gatta Nera e si è scontrato con numerosi supereroi. Nella sua lunga carriera sono sempre stati due gli obiettivi principali del dottore : il riconoscimento del suo intelletto superiore e la distruzione totale di Spider-Man, il quale interferiva sempre nei suoi piani.

Doc Ock al cinema: da Spider-Man 2…

Il Doctor Octopus di Alfred Molina è ancora oggi ricordato come uno dei villain migliori mai scritti e recitati nella storia dei cinecomic (trovate qui il nostro approfondimento della trilogia cult). A differenza del fumetto nel film Otto Octavius è un personaggio estremamente simpatetico. Le sue origini sono fedeli al fumetto ma a determinare la sua cattiveria sono le braccia meccaniche, delle vere e proprie intelligenze artificiali che, essendo fuse al corpo del dottore, lo influenzano a prendere la strada del crimine pur di portare a termine il suo esperimento.

Oltre ad essere protagonista di bellissime sequenze di lotta (storica quella sul treno), ciò che colpisce veramente di questa trasposizione è l’arco narrativo del personaggio. Da freddo criminale Octavius non solo recupera la sua umanità a fine film, ma fa emergere l’eroe che è in lui, sacrificandosi per distruggere ciò che era il suo sogno. Che Spider-Man 2 sia un gioiello è innegabile, ma lo è anche il fatto che la sua bellezza sia dovuta in buona parte al suo antagonista.

 

…a Spider-Man : No Way Home

Il ritorno di Alfred Molina come Doctor Octopus è sicuramente uno dei più apprezzati, ma vi sono alcune domande al riguardo che forse è lecito farsi. Innanzitutto da “quando” arriva Doc Ock? Molina ha affermato che il personaggio sarà ripreso dalla scena del fiume alla fine di Spider-Man 2, quindi dalla sua morte e di conseguenza dopo la sua redenzione. Se così fosse, quale motivo di andare contro lo Spider-Man di Tom Holland?

A giudicare da quanto visto nell’ultimo trailer forse possiamo aspettarci che Octavius possa essere più un alleato di Parker piuttosto che un nemico. Le domande sono tante, dal perchè i suoi tentacoli abbiano una colorazione rossa al come mai non riconosca lo Spider-Man dell’MCU(e che reazione potrebbe avere se rivedesse quello che ha combattuto) e soltanto la visione del film potrà esaudirle tutte.

Intanto in un altro universo…

Nel suo universo invece, Miles Morales se la deve vedere con Olivia Octavius, una “variante” del villain. Questa versione di Doc Ock, doppiata da un’altra “cattiva Marvel”, Kathryn Hahn, interprete di Agatha Harkness in WandaVision, nel film Spider-Man: Into The Spider-Verse aiuta Kingpin nel suo piano per potersi poi vendicare di Spider-Man. Lo studio ha confermato che la rivedremo nei sequel, con un ruolo più grande rispetto al primo film.

E voi che ne pensate del Doctor Octopus? Siete contenti di rivederlo in azione? Fatecelo sapere con un commento! Se vi interessa sapere qualcosa di più su Electro invece potete leggere questo approfondimento. Per essere sempre aggiornati su news dal mondo del cinema, gaming, fumetto e del manga continuate a seguirci su MonkeyBit!

El Camino

What's your reaction?

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Developed by SpawnLab