MonkeyBit

Netflix

Dieci film da vedere su Netflix in questo periodo

Il Coronavirus ci costringe a stare a casa e la noia potrebbe arrivare da un momento all’altro. Per contrastarla MonkeyBit vi propone dieci film da guardare su Netflix. Abbiamo già realizzato un articolo dedicato alle serie televisive da recuperare durante la quarantena (link qui). Oggi però si tratta di cinema, di genere e d’autore, dalla commedia al dramma e per concludere un film d’animazione. Abbiamo cercato di spaziare tutti i generi in maniera tale da venire incontro ai gusti di tutti. Ecco quindi la lista di 10 film da guardare durante questo triste periodo.

1. Midnight in Paris, Woody Allen (2011)

Siccome la situazione non è molto allegra partiamo da una commedia di un Maestro della commedia per rallegrarci le giornate. Midnight in Paris racconta la storia di una coppia americana che va in vacanza a Parigi. Il protagonista, interpretato da un fantastico Owen Wilson, è uno sceneggiatore di commedie che vorrebbe scrivere il suo primo romanzo e adora Parigi. In particolare adora gli anni Venti e tutti gli intellettuali e artisti dell’epoca. Una sera viene invitato ad una festa e si ritrova catapultato negli anni Venti con Francis Scott Fitzgerald, Ernest Hemingway e tanti altri. Durante il film passerà da un’epoca all’altra con situazioni comiche divertentissime.

Il film è leggero e non troppo impegnato ed è consigliato a tutti: sia agli appassionati di cinema sia chi non lo è. La scenografia e la fotografia ci mostrano una Parigi splendida e ricca di arte e la sceneggiatura estremamente comica vi farà passare un’ora e mezza di allegria e spensieratezza.

Midnight in Paris, Woody Allen

 

2. L’Assassina, Jeong Byeong-gil (2017)

Passando al cinema di genere vi consigliamo un film d’azione, uno di fantascienza, uno d’animazione e due pellicole horror.

Il primo è L’Assassina: una pellicola action perfetta nella sua semplicità. Il film inizia con un piano sequenza d’azione che sembra non finire più interamente in prima persona dove ci sono coltelli che volano, pistole, arti marziali e chi ne ha più ne metta. Una pellicola di due ore che vi lascerà incollati al televisore per la maestria della regia nelle scene d’azione. La sceneggiatura non è perfetta e talvolta è eccessivamente tirata per le lunghe, ma questa pellicola si concentra sull’azione e non vuole certo avere una trama ricercata, nonostante sia più profonda di quanto possa sembrare. Il film è stato proiettato al festival di Cannes e ha ottenuto una standing ovation di quattro minuti.

Se questo non bastasse a farvi guardare il film, recentemente persino James Gunn – il regista dei due Guardiani della Galassia – l’ha inserito nei 10 film da recuperare sulla piattaforma streaming paragonandolo a Mad Max Fury Road e The Raid – Redenzione. Inoltre, se per caso voleste recuperare un capolavoro del genere d’azione, il sopracitato Mad Max: Fury Road è presente nella piattaforma.

L'Assassina, Jeong Byeong-gil dieci film

 

3. Annientamento, Alex Garland (2018)

Annientamento è stato un film ingiustamente criticato dal pubblico a causa di una trama estremamente criptica e con un simbolismo ricercato. Alex Garland dopo Ex Machina scrive e dirige un film di fantascienza tratto dall’omonimo romanzo. All’apparenza la trama pare semplice: un meteorite cade sulla terra e attorno a quel meteorite accadono strani avvenimenti. Un gruppo di donne decidono quindi di investigare all’interno dell’area X.

Natalie Portman interpreta una biologa in un mondo allegorico dove le cose sono simbolo di malattie, fatiche, dolori, lutti. Chi vuole un film impegnato di fantascienza non può lasciarsi scappare questa splendida opera che, purtroppo, in Italia non è mai uscita al cinema, ma direttamente su Netflix.

Annientamento Alex Garland

 

4. La Città Incantata, Hayao Miyazaki (2001)

Passiamo ad un grande capolavoro del cinema d’animazione. Hayao Miyazaki è un Maestro del cinema d’animazione e non solo. La Città Incantata è il suo film più conosciuto e in generale potremmo consigliarvi tutta la sua filmografia, ma questo ci sembra il più rappresentativo del suo cinema. Il suo è un cinema fatto di pacifismo, di antimilitarismo, di bambini, di ecosostenibilità, di anti-consumismo e i suoi mondi sono quasi sempre magici e fantasiosi.

Il film racconta la storia di Chihiro, una bambina viziata che, dopo essere arrivata in una città apparentemente vuota, scopre che è abitata da spiriti, animali e streghe. Per salvare i suoi genitori trasformati in maiali dovrà lavorare in delle terme e crescere psicologicamente. Da bambina dovrà diventare una ragazza responsabile. La Città Incantata contiene tutta la poetica di Miyazaki, in particolare l’anti-consumismo e l’ecosostenibilità, inserita in una storia di crescita toccante e profonda. I disegni e gli sfondi sono stupendi e tutto il film è animato in tecnica tradizionale. Nel 2002 il film ha vinto l’Oscar al miglior film d’animazione diventando l’unico film dello studio Ghibli ad aver vinto il premio.

La Città Incantata

 

5. Quella Casa nel Bosco, Drew Goddard (2012)

Drew Goddard scrive e dirige una commedia horror metacinematografica in cui si prendono in giro i cliché del genere e degli spettatori. Un gruppo di ragazzi decide di andare in vacanza e durante la vacanza succedono cose sovrannaturali, ma lo spettatore sa che il tutto è pilotato da un gruppo di individui.

Senza dilungarci oltre, per non incappare in facili spoiler, il film, basandosi sulla teoria del voyeurismo e della suspence hitchcockiana, diverte e fa riflettere su un genere che, negli ultimi anni, è stato contaminato da film insufficienti e prodotti con lo stampino. Per chi ama l’horror è un film imperdibile. Grazie ad una regia efficace e una sceneggiatura incredibile vi farà passare un’ora e mezza di divertimento. Grandioso il cameo di Sigourney Weaver: un’attrice che ha rivoluzionato il genere horror recitando nel capolavoro di Ridley Scott: Alien.

Quella Casa nel Bosco dieci film

 

6. Suspiria, Dario Argento (1977)

Un capolavoro del genere horror. Susy Benner arriva a Friburgo per iscriversi all’accademia di danza classica. Quando arriva all’accademia una ragazza scappa dall’edificio dicendo delle parole inudibili da Susy a causa della pioggia scrosciante. Nell’accademia però non tutto è come sembra.

Suspiria ha una fotografia sgargiante e pop con colori blu, gialli, rossi e verdi accesi che nel genere sono inusuali. Luciano Tovoli, il direttore della fotografia, realizzò delle lenti anamorfiche per inquadrare spazi ampi e deformati. Dario Argento incute angoscia e paura nello spettatore grazie ad una regia magnifica impreziosita dalla fantastica colonna sonora angosciante realizzata dai Goblin. L’opera è fortemente surrealista e l’estetica del film è funzionale al racconto orrorifico. Del film è stato realizzato un remake da Luca Guadagnino nel 2018 che si discosta fortemente dall’opera di Argento, ma nonostante ciò a noi è piaciuto tantissimo tanto da averlo inserito al decimo posto della nostra top 10 2019. Il remake è disponibile su Amazon Prime Video.

Suspiria

 

7. Il Petroliere, Paul Thomas Anderson (2007)

Passiamo ai due film d’autore consigliati. Il primo è di Paul Thomas Anderson: un regista con otto candidature agli Oscar tra regia e sceneggiatura. Il Petroliere racconta l’epopea di un cercatore di petrolio che accudisce il figlio H.W. e dalla fine dell’800 passerà al capitalismo americano dei primi anni del ‘900 e si concluderà pochi anni prima della Grande Depressione. Attraverso una regia curatissima e una sceneggiatura pressoché perfetta Paul Thomas Anderson ci regala una critica feroce al capitalismo e alla storia americana nata dal sangue e dallo sfruttamento.

Da segnalare inoltre una mastodontica interpretazione di Daniel Day-Lewis – uno dei migliori attori della storia del cinema – e la grandissima colonna sonora di Jonny Greenwood. Il miglior film di un grande Maestro come Paul Thomas Anderson, l’erede di Altman.

Il Petroliere Paul Thomas Anderson dieci film

 

8. Lo Straniero, Orson Welles (1946)

Il secondo film d’autore che consigliamo è di Orson Welles, uno dei più grandi cineasti di sempre. Lo Straniero racconta la storia di Charles Rankin, un nazista che dopo la Seconda Guerra Mondiale finge di essere una persona per bene e sposa una donna americana. C’è un investigatore che però dubita dell’identità del protagonista.

Il film gode di una regia incredibile, di un bianco e nero curato e di interpretazioni splendide specialmente quella di Orson Welles. La filmografia di Orson Welles è da incorniciare e questo è l’unico film del regista presente sulla piattaforma per cui ci sentiamo in dovere di consigliarlo.

Lo Straniero

 

9. madre! Darren Aronofsky

Gli ultimi due film sono film che fanno sempre discutere nel bene e nel male. Il primo è madre! di Darren Aronofsky: un film postmoderno che decostruisce il thriller e l’horror sviluppando un film complesso che può straniare molti spettatori. La storia racconta le vicende di una coppia: uno scrittore e la moglie che vivono un periodo di crisi. Il tutto degenera.

Il film divide proprio per questo motivo e quindi non vi spoileriamo nulla. Vi lasciamo decidere a voi se guardarlo o meno, per noi è decisamente consigliato, seppur sia forse eccessivamente criptico e il suo essere grottesco lo porta a non essere per tutti.

madre! dieci film

 

10. Revenant – Redivivo, Alejandro González Iñárritu

Un altro film che fa discutere spesso perchè per molte persone è ritenuto vuoto nonostante esteticamente sia indubbiamente splendido è Revenant – Redivivo. Infatti vinse l’Oscar alla regia e alla fotografia. Il film racconta la storia di un sopravvissuto che resiste al freddo, ad un orso e decide di vendicarsi dell’abbandono da parte di John Fitzgerald, l’antagonista interpretato di Tom Hardy.

La fotografia di Lubezki è estremamente curata con un uso di grandangoli e piani sequenza diretti e fotografati benissimo. Il film merita almeno una visione anche solo per l’estetica, nonostante nel complesso la pellicola possa stuccare e non sembrare grandissima a causa di una sceneggiatura eccessivamente tirata per le lunghe e inutilmente complessa.

Revenant dieci film

 

La lista è conclusa, recuperate tutti i film che non avete visto perchè tutti, secondo noi, meritano almeno una visione. Fateci sapere la vostra sui due film controversi.

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.