MonkeyBit

Cina

Cina: la nuova legge vieta di giocare per più di tre ore

La National Press and Public Administration, l’agenzia governativa della Cina atta alla regolamentazione e al controllo dei media, ha rilasciato un comunicato sul suo sito. Questo avviso obbliga tutte le società che distribuiscono giochi online sul suolo cinese a fornire il servizio ai minori esclusivamente il venerdì, il sabato, la domenica, nei giorni festivi e solo dalle 20:00 alle 21:00. I bambini, quindi, non potranno giocare per più di tre ore a settimana. Stranamente titoli offline restano esclusi dalla direttiva.

L’avviso non si limita a questo ma impone a tutte le società forme di pagamento standardizzato e a richiedere che, in fase di registrazione, gli utenti siano verificati. Infatti ogni giocatore sarà obbligato a fornire il proprio nome reale e le società dovranno persino implementare sistemi di riconoscimento facciale e di tracciamento. La verifica avverrà tramite la connessione ad un database governativo centrale. Non sarà quindi più possibile la creazione di account doppi sul suolo della Cina.

Cina
L’avviso ha l’obiettivo dichiarato di impedire che i giovani si dedichino al gioco online al fine di “Guidare attivamente le famiglie, le scuole e gli altri settori sociali nel creare un buon ambiente che favorisca la crescita sana dei minori, svolgere i compiti di tutela dei minori in conformità con la legge, rafforzare l’educazione all’alfabetizzazione online per i minori e sollecitare i minori a prendere azioni quando usano i giochi online” e “guidare i minori a formare buone abitudini online e impedire ai minori di dedicarsi ai giochi online”.

Questa nuova legge, tra l’altro varata da un’agenzia governativa e non dall’Assemblea Popolare Cinese, continua la dura battaglia repressiva dello stato. Questa è la punta dell’iceberg delle manovre dittatoriali del governo che, nell’ultimo periodo, stanno colpendo molte società del tech, tra cui Tencent i cui giochi potete vedere nell’immagine in calce e Alibaba. Molte di queste aziende, infatti, mirano ad espandersi all’estero date le misure sempre più dure in patria. Restate con noi di Monkeybit per altre notizie dal mondo dei videogiochi.

Cina

El Camino

What's your reaction?

Developed by SpawnLab