MonkeyBit

Call of Duty Cold War: guida definitiva a Dead Ops Arcade 3

Call of Duty Cold War sembra voler in tutto e per tutto modernizzare ogni dettaglio della saga targata Treyarch e Raven. La campagna è davvero ben fatta, la modalità multiplayer è divertentissima e Zombie è semplicemente uno spasso. I giocatori meno veterani magari non se lo ricordano ma nel secondo capitolo di questa saga, Call of Duty Black Ops, era presente una modalità bonus davvero bizzarra. Alzandoci da quella maledetta sedia e scrivendo sul terminale “DOA”, potevamo iniziare una partita su Dead Ops Arcade, un minigioco easter egg davvero prezioso. Con Black Ops 3 abbiamo avuto il piacere di gustarci un sequel di questa pazzia e finalmente, con quello che sembra uno dei migliori capitoli della saga, abbiamo un degno successore. Su Call of Duty Cold War potremo difatti giocare a Dead Ops Arcade 3 e questo è davvero fantastico. Come se non bastasse poi, la modalità bonus non è rimasta indietro, ma si è evoluta portando con sé la sua veste migliore in assoluto. Oggi la vedremo insieme, cercando di aiutarvi a sopravvivere nel miglior modo possibile.

Call of Duty Cold War

Sfruttate i potenziamenti

Questo punto sarà fondamentale per garantirvi una buona partita. A differenza di Zombie originale, qui i potenziamenti saranno essenziali per non essere sopraffatti dalle orde nemiche. Siamo consapevoli che non possiamo ricordarvi sempre dei bonus integrati, ma abituatevi sin da subito ad usare quei due tasti dorsali. Le bombe e lo scatto possono essere la vostra unica salvezza nelle situazioni critiche, come quando verremo circondati. Lo scatto ci permette di metterci in una posizione di vantaggio, mentre la nuke andrà usata nei momenti di estrema necessità. La rianimazione deve essere l’ultimissima risorsa da considerare, fate di tutto quindi per non arrivare a quel punto.

Call of Duty Cold War

Un altro fattore che va capito sin da subito sono i vari power up che si possono trovare in giro. Oltre ai soldi, che ci forniranno diversi punti, possiamo vedere altri oggetti che vanno dal ripristinarci le abilità a nuove frizzanti armi. Cerchiamo di vedere innanzitutto quelli nuovi perché risultano davvero interessanti, partendo dalla prima persona. In questa modalità avremo a disposizione diversi secondi di invincibilità e la possibilità di eseguire colpi critici agli Zombie. In quei momenti il tutto diventerà però molto confusionario ma vi basterà schiacciare triangolo (o Y su Xbox) per tornare alla telecamera isometrica. Il secondo nuovo potenziamento è il pacchetto regalo, che però può risultare un’arma a doppio taglio terribile. Questo ci potrà droppare diversi oggetti, tra cui (raramente) una vita extra, ma non solo. Il regalo potrebbe anche contenere dei ragni molto veloci, quindi difficili da prendere con le nostre armi. Se non ne potete farne a meno apriteli, ma il nostro consiglio è quello di considerarli sempre alla fine del round.

Top 5 Halloween

Migliori oggetti e armi da non perdere

Le armi migliori per questa modalità di Call of Duty Cold War sono senza dubbio la Macchina Mortale e la Ray Gun. In generale le armi che sparano tanto son quelle che fanno più male, e queste due scelte saranno sempre le migliori. La prima perché il numero di colpi sarà enorme, e la seconda perché i danni saranno davvero ingenti. Ognuna comunque ha dei problemi, quindi nel caso di una cooperativa non prendetene due uguali. Parlando degli oggetti, non possiamo non citare i temibili Barili che vi faranno urlare ininterrottamente. Presi questi dovrete fare solo due cose: girare vorticosamente su voi stessi e nel mentre sparare all’impazzata. In questa modalità farete tantissimi danni, cercate quindi di sfruttarla per pulire le ondate più consistenti.

Bene ragazzi, la nostra guida su Call of Duty Cold War termina qui. In calce, e sulla pagina dedicata, troverete altri freschissimi contenuti sempre su questo gioco, che vi consigliamo di non perdere. Per rimanere sempre aggiornati, inoltre, vi rimandiamo ai nostri social.

CoD Black Ops Cold War: le migliori armi per il multiplayer

 

Call of Duty Cold War: guida al platino

El Camino

What's your reaction?

Comments

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Developed by SpawnLab