MonkeyBit

L’Attacco dei Giganti: guida alle edizioni

L’Attacco dei Giganti è sicuramente l’opera sulla bocca di tutti in questo momento. Soprattutto ora che l’ultima stagione animata è in onda e dalla stampa dell’ultimo volumetto del manga non è passato nemmeno un anno. E, se siete stati indecisi fino all’ultimo sull’acquisto del fumetto o avete scoperto da poco la storia di Eren Jaeger, potreste avere qualche dubbio su cosa comprare. Se questo è il vostro caso, siete nel posto giusto!

Questo articolo è una guida alle diverse edizioni in cui è stato stampato in Italia L’Attacco dei Giganti.  Partiremo dalle opere satellite ispirate all’universo di Hajime Isayama e che vogliono espanderlo, in modo che possiate decidere di vostra sponte quali acquistare e quali lasciare sullo scaffale. Ci soffermeremo poi sulle due edizioni del manga di Attack on Titan, per arrivare, infine, a fare il punto della situazione e capire quale edizione è la più indicata per le vostre esigenze.

Le opere satellite

Come tutti i grandi franchise, anche L’Attacco dei Giganti ha generato quelle che mi piace definire opere satellite, vale a dire quei romanzi, novelle o fumetti che, ispirati all’universo narrativo principale, vi orbitano attorno con racconti o addirittura personaggi originali con l’obiettivo di espanderlo. La loro lettura (e di conseguenza il loro acquisto) è del tutto opzionale. Ma il fatto che non siano nati dalla penna di Isayama non vuol dire che tra queste non vi si nascondono delle perle. Non conteremo però la parodia Attacco! A scuola coi Giganti! che è proprio una serie a parte.

L’Attacco dei Giganti – Anthology è un volumone cartonato, tutto a colori. Si tratta di un’operazione che ha coinvolto diversi autori di comics americani nella stesura di brevi storie dedicate all’universo di Paradis tutte made in USA. Sono scritte e disegnate da grandi autori del calibro di Paolo Rivera, che firma anche lo splendido disegno di copertina. Il prezzo di 25 € per alcuni potrebbe essere proibitivo, ma nel caso non lo fosse, la lettura è altamente consigliata.

Attacco dei Giganti

La Scienza Immaginaria de L’Attacco dei Giganti è invece un volumetto dal prezzo di 6,90 € a cura di Rikao Yanagita. Si occupa di rispondere ad alcune domande che potreste esservi posti leggendo la storia originale, su come funziona il mondo di Eren Jaeger. Ad esempio: quanti umani costituiscono il fabbisogno giornaliero di un gigante? Ogni risposta è condita da un pizzico di comicità.

È sicuramente interessante l’operazione dietro L’Attacco dei Giganti – Before the Fall. Nato come romanzo prequel in tre tomi, scritto da Ryo Suzukaze, si incentra su alcuni avvenimenti ambientati settant’anni prima della caduta del Distretto di Shiganshina. A sua volta ne è stata tratta una serie a fumetti di ben 17 volumi, disegnata da Satoshi Shiki, che espandono il mondo di questi racconti.

Attacco dei Giganti

Birth of Rivaille e Lost Girls sono invece due serie manga, entrambe concluse in appena due volumi, che si concentrano su dei personaggi chiave della storia originale. La prima è dedicata al personaggio di Rivaille, prima che questi diventasse il Caporale Maggiore dell’Armata Ricognitiva. La seconda, invece, è una storia originale con protagoniste Mikasa Ackerman e Annie Leonhart, scritta da Hiroshi Seko: uno degli sceneggiatori della serie animata, che ne ha pubblicato anche un romanzo.

L’attacco dei Giganti – Beginning e Short Stories sono un discorso a parte: si tratta, infatti, di volumetti usciti esclusivamente in bundle con gli ultimi volumi del manga e per la maggior parte esauriti. Potrebbero essere comunque interessanti per alcuni collezionisti con la possibilità di recuperarli. Sono infatti gli unici in questa lista a riportare in copertina esclusivamente la firma di Hajime Isayama.

L’Attacco dei Giganti: tankobon

Con il termine tankobon ci riferiamo a quel particolare formato giapponese con cui da decenni ormai i manga vengono pubblicati anche in Italia. Le dimensioni variano tra 11×16 cm e 13×18 cm e le pagine sono solitamente in bianco e nero. In Giappone presentano sempre una sovraccoperta, spesso mancante nelle edizioni italiane, come nel caso de L’Attacco dei Giganti. Ogni volume della serie presenta all’incirca 4 capitoli per una lunghezza complessiva di 200 pagine in media. 

Attacco dei Giganti

Col suo prezzo inferiore ai 5 €, si tratta sicuramente dell’edizione su cui puntare senza essere costretti a spendere un capitale. Planet Manga, la divisione di Panini che porta in Italia L’Attacco dei Giganti, ristampa il fumetto con costanza, perciò potete facilmente recuperare tutti i numeri della storia di Eren senza buchi. In questa edizione, la serie completa conta 34 volumetti. Inoltre, potreste essere interessati ai nuovi cofanetti che raccolgono 5 volumi a testa, di recente uscita.

L’Attacco dei Giganti: Colossal Edition

Nata per il pubblico statunitense e originariamente pubblicata dalla Kodansha Comics USA, questa edizione deluxe de L’Attacco dei Giganti raccoglie in ognuno dei suoi volumoni da quasi 600 pagine tutti i capitoli contenuti in tre tankobon. Dal formato molto più ingombrante (17,5×26,5 cm), questa edizione gode della presenza di alcune pagine a colori e di nuove copertine esclusive.

Attacco dei Giganti

Si compone in tutto di 11 volumi, dei quali sono già usciti i primi 10, mentre l’ultimo non ha ancora una data di uscita certa. Il prezzo di 25 € a volume sicuramente per qualcuno potrebbe essere proibitivo, ma è giustificato dal formato e dai contenuti. Anzi, risulta anche basso rispetto ai 53 $ dell’edizione originale americana! Di certo, si tratta di un’edizione per chi è già fan. Perciò non ne è consigliato l’acquisto a chi si sta affacciando per la prima volta a questa storia.

Cosa scegliere?

Quindi, quale edizione prendere? Quella tradizionale e quella colossale? Si potrebbe farla facile e liquidare il tutto con un proverbiale “fate vobis!”, ma sarebbe scorretto non riportare il malcontento di diversi acquirenti della Colossal Edition. Facendo un giro su diversi siti, sono presenti lamentele circa i materiali troppo comuni con cui sono fatti questi volumoni, che rischiano di rovinarsi. Viene inoltre fatto notare come alcuni dei tomi non presentino nemmeno una pagina a colori, che per alcuni era il motivo principale dell’acquisto.

Se siete molto appassionati dell’anime, ma soprattutto ve la potete permettere, ricordatevi che leggere la Colossal Edition significa avere delle tavole significativamente più grandi. Ma se il vostro budget è più contenuto, comprare i 34 tankobon non è assolutamente un compromesso: avrete comunque  tutti i capitoli e i contenuti di ogni volume, senza censure e in un’edizione molto fedele a quella giapponese. 

Attacco dei Giganti

Inoltre, se vi trovate con un budget limitato non siete nemmeno costretti a comprare il volume a prezzo di listino: L’Attacco dei Giganti è così popolare che potete tranquillamente rivolgervi al mercato dell’usato! Navigando su siti come eBay o Subito avrete la possibilità di acquistare i tankobon anche a metà del loro valore originario, spesso in ottime condizioni. Non dimenticatevi inoltre di fare un giro in fumetteria! Spesso sono presenti angoli dedicati ai manga usati, anche molto forniti, risparmiando così sulle spese di spedizione.

Non ci resta quindi che augurarvi buona lettura! Ne approfittiamo inoltre per ricordarvi di continuare a seguire MonkeyBit per tutte le notizie dedicate ai vostri manga e anime preferiti, anche sui social.

Comments

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.