MonkeyBit

Apple WWDC 2022

Apple, tutte le novità dalla WWDC 2022

La WWDC 2022 di Apple si è appena conclusa, e ancora una volta la casa di Cupertino ha rivelato tutte le attesissime novità per i suoi clienti e sviluppatori. Come ogni anno, la conferenza è dedicata ai principali software e hardware che fanno parte della line-up di Apple. Sebbene negli ultimi mesi la compagnia si sia concentrata molto sui dispositivi della famiglia Mac, l’evento ci ha offerto uno sguardo molto più approfondito agli aggiornamenti dei sistemi operativi di iPhone, iPad, Apple Watch e, ovviamente, Mac. Di seguito vi elenchiamo tutte le novità più interessanti e le informazioni rivelate durante la WWDC.

iOS 16 – iPhone

Personalizzazione schermata di blocco

La prima novità di iOS 16 è la possibilità di personalizzare la schermata di blocco di iPhone. Gli utenti potranno per la prima volta cambiare l’aspetto di questa schermata: sarà possibile cambiare il font e il colore della data e dell’orario, individualmente; potremo anche spostare foto in modalità Ritratto in qualsiasi posizione dello schermo; infine, potremo addirittura aggiungere alcuni widget sulla schermata, esattamente com’è possibile fare con Apple Watch. Gli utenti troveranno anche delle schermate preimpostate con alcune interessanti animazioni esclusive. Con la modalità Full Immersion potremo addirittura impostare una tipologia di schermata per ogni genere di full immersion.

Centro notifiche

Con iOS 16 le notifiche saranno spostate nella parte inferiore dello schermo, così che siano siano più visibili e da lasciare più spazio per lo schermo. Inoltre, gli sviluppatori potranno creare dei widget che appariranno nella stessa area e che mostreranno rapidamente alcune informazioni in tempo reale, come l’andamento di una partita di calcio.

Messaggi

Peraltro, una novità di SharePlay è la possibilità di scegliere l’app da utilizzare assieme la persona con cui stiamo parlando su FaceTime. Inoltre, SharePlay sarà finalmente disponibile anche con l’app messaggi, offrendo quindi la possibilità di vedere film o ascoltare musica mentre si mandano messaggi ad amici o parenti.

Apple ha rivisto anche la dettatura per scrivere testo: adesso potremo sia utilizzare la tastiera che la dettatura. In questo modo, quando toccheremo il pulsante per attivare la dettatura, avremo la tastiera sempre visibile e accessibile, allo stesso tempo.

Live Text in video

Con iOS 16 sarà possibile usare Live Text anche all’interno dei video. Questo significa che potremo mettere in pausa i video per poterne copiare dei testi che appaiono su di essi.

Apple Pay

Da questo mese, giugno 2022, negli Stati Uniti sarà possibile usare il Tap-To-Pay per accettare pagamenti direttamente dal proprio iPhone. La novità più interessante è però “Apple Pay Later”, una funzione che permette di rateizzare i pagamenti. Inoltre, con iOS 16 potremo addirittura ricevere notifiche direttamente dall’app Wallet che ci mostrerà aggiornamenti sulle spedizioni di prodotti acquistati con Apple Pay.

Apple Maps

Sarà finalmente possibile impostare viaggi con destinazioni multiple, offrendo quindi la possibilità di impostare alcune mete specifiche mentre si pianifica un viaggio. Potremo anche chiedere a Siri di creare una destinazione secondaria senza mai cambiare la meta finale.

Sports

L’app di Apple TV permetterà di guardare partite dei nostri sport preferiti, mostrando anche un widget nella schermata di blocco con l’andamento in tempo reale. Purtroppo, al momento non abbiamo aggiornamenti riguardo la disponibilità di questa funzione anche sul territorio italiano.

Foto

Apple ha presentato un modo molto intelligente per condividere foto con i propri amici o con familiari. La nuova funzione permette di creare una libreria condivisa con persone specifiche e scegliere individualmente le immagini da includere in essa. Si tratta di una funzione molto utile che tanti utenti chiedevano da tempo. Inoltre, come sempre saranno presenti impostazioni molto specifiche per quanto riguarda la privacy e i permessi.

Casa

L’app Casa ha ricevuto un aggiornamento generale dell’interfaccia utente, che in iOS 16 mostrerà informazioni più dettagliate: potremo selezionare pulsanti che attivano funzioni molto specifiche, vedere rapidamente delle telecamere o avviare comandi rapidi. Inoltre, Apple sta lavorando con alcuni dei principali produttori di dispositivi dedicati alla smart home per creare prodotti che possano comunicare in modi più efficienti e rapidi.

CarPlay

Apple ha rivelato alcuni numeri interessanti che riguardano le abitudini di utilizzo degli utenti nei confronti di CarPlay. Di conseguenza, la compagnia ha mostrato un’interfaccia rivisitata della nuova generazione del software. Come un fulmine a ciel sereno, Apple ha presentato quello che sarà il futuro dell’interazione tra il guidatore e il proprio veicolo: sullo schermo sarà possibile vedere informazioni essenziali come il meteo, le mappe, la velocità attuale e il livello di carburante, la musica. Troveremo anche alcuni pulsanti rapidi su schermo per, ad esempio, accendere le luci o attivare la climatizzazione.

Il dettaglio più interessante è che ognuno potrà modificare l’interfaccia nel modo in cui più preferisce, esattamente com’è possibile fare con un iPhone o con un iPad.

Apple iOS 16

WatchOS 9 – Apple Watch

Nuovi quadranti

  • Il quadrante astronomia è stato rivisitato.
  • Aggiunto il calendario lunare che mostra le moltissime fasi lunari.
  • “Playtime” mostra un quadrante animato per i più piccoli.
  • Un nuovo quadrante mostra i numeri cambiare ed estendersi nel tempo.

Siri

Siri apparirà sullo schermo in basso, come avviene su iPhone e iPad, senza mostrare una schermata differente da quella attualmente in uso.

Allenamento

Nelle corse, sarà ora possibile misurare quattro nuove metriche, che appariranno scorrendo la corona digitale durante un’attività. I runner potranno anche modificare i ritmi di corsa, tra lenta e veloce, facendo sì che il proprio Apple Watch mostrerà su schermo e con un suono, che è ora di alternare la velocità. Questo sarà ovviamente modificabile direttamente dall’app su Apple Watch.

Fitness

Con iOS 16 inoltre, l’app Fitness a tutti coloro che hanno un iPhone, anche se non posseggono un Apple Watch.

Sonno

Con WatchOS 9, Apple Watch rileverà anche i diversi stati del sonno. Potremo vedere quanto tempo abbiamo passato in ogni stato visualizzando i grafici approfonditi dall’app Salute di iPhone.

Fibrillazione atriale

Con WatchOS 9, Apple Watch potrà misurare quante volte il ritmo della fibrillazione atriale di chi lo indossa.

Medicazioni

Dopo la grande richiesta di molti, Apple Watch potrà finalmente tenere traccia delle medicazioni da prendere. Per farlo, dall’app Salute, basterà impostare le medicine che dobbiamo prendere tra quelle preimpostate e selezionare il ritmo prescritto, cosicché sia Apple Watch che iPhone ci mostreranno sempre quando è ora di prenderle.

Chiaramente potremo condividere queste informazioni anche con alcuni nostri contatti, così da tenerli aggiornati sullo stato delle medicazioni.

Apple WatchOS 9

macOS Ventura

Processore M2

Dopo moltissime voci di corridoio, Apple ha finalmente rivelato il processore M2, la seconda generazione degli Apple Silicon. Sarà formato da 20 miliardi di transistor, offrendo 100GB/s di bandwidth (+50% rispetto M1), oltre che da una memoria da 24 GB, 4 core per alte prestazioni e altri 4 core per una maggiore efficienza. La GPU è da 10 core con cache L2, che supera del 25% le capacità grafiche del processore M1.

Nuovo MacBook Air

Durante la WWDC 2022, Apple ha presentato l’attesissimo e vociferato nuovo MacBook Air che sfrutterà ovviamente le capacità del nuovo processore M2.

Il corpo in alluminio unificato presenta un design completamente nuovo, che ricorda molto quello del MacBook Pro. Peccato, però, che Apple non abbia puntato maggiormente sui colori che caratterizzavano la linea di iMac. Il nuovo MacBook Air sarà disponibile in quattro nuovi colori: argento, space grey, oro e mezzanotte.

Fa il suo ritorno la carica MagSafe e, per la gioia di molti utenti, è ancora presente il jack per le cuffie. Il display in Liquid Retina sarà un 13,6 pollici con lo stesso notch del MacBook Pro. Inoltre, Apple afferma di aver finalmente rivisitato la fotocamera del MacBook Air, così da poter offrire una qualità decisamente superiore rispetto al precedente modello. È stato aggiunto il supporto per l’audio spaziale in Dolby Atmos.

Il prezzo di partenza del nuovo MacBook Air sarà di 1529 euro.

MacBook Pro con M2

Oltre al MacBook Air, Apple ha presentato anche un MacBook Pro con lo stesso processore M2. Il prezzo di partenza del nuovo modello sarà di 1629 euro.

Stage Manager

Con la nuova funzione Stage Manager possiamo spostare di alto tutte le finestre che non stiamo utilizzando, lasciando più spazio a quella su cui stiamo lavorando in un preciso momento. Quando clicchiamo su una finestra sulla sinistra, si scambierà di posto con quella presente di fronte a noi. Potremo anche creare gruppi di finestre, che funzioneranno allo stesso modo.

Spotlight

Con Spotlight potremo anche vedere anteprime dei file che stiamo cercando cliccando semplicemente sulla barra spaziatrice, proprio come possiamo già fare con tutti gli altri file. I risultati saranno poi mostrati con finestre più personalizzate e che mostreranno dettagli più approfonditi. Su iPhone e iPad, potremo attivare Spotlight semplicemente cliccando il fondo dello schermo.

Mail

Nell’app Mail potremo finalmente pianificare le mail così come annullarne l’invio, o potremo farci ricordare di inviare un messaggio in un giorno o un orario specifico. Anche la ricerca è stata rivisitata, e con macOS Ventura sarà finalmente più reattiva.

Safari

In Safari potremo finalmente condividere gruppi di pannelli con altri, e sarà anche possibile vedere quale pagina stanno visitando in tempo reale. Saranno inoltre implementate alcune nuove tecnologie criptografiche che aiuteranno gli utenti a proteggersi in modo più intelligente ed efficiente da attività di pishing.

Gaming

Con Metal 3, Apple sta cercando di offrire agli sviluppatori i migliori strumenti possibili per portare i loro titoli su Mac. Tra i titoli che sfrutteranno queste nuove tecnologie c’è nientemeno che Resident Evil Village di Capcom, che arriverà quest’anno su Mac. Si tratta senza dubbio di un passo in avanti davvero incredibile e che mostra come anche Apple può muoversi verso la giusta direzione per approcciarsi ancor di più all’industria del gaming.

Continuity

Continuity arriva anche su FaceTime: se siamo in chiamata con un amico sul nostro iPhone e ci avviciniamo al Mac, possiamo passare senza interruzioni al nuovo dispositivo. Con Continuity Camera potremo usare l’iPhone come se fosse una telecamera per Mac. Apple ha realizzato uno stand MagSafe di Belkin (disponibile entro la fine del 2022) che si poggia sul MacBook: il Mac riconoscerà subito la presenza dell’iPhone e lo riconoscerà immediatamente come fotocamera esterna. Si tratta di una funzione che risulterà senza dubbio comoda a moltissimi utenti. Potremo addirittura mostrare ciò che avviene sulla nostra scrivania, senza neanche dover spostare l’iPhone poggiato sul Mac.

Apple macOS Ventura

iPadOS 16 – iPad

Meteo

L’app Meteo arriva per la prima volta su iPad, per motivi a noi ancora sconosciuti. Al momento non ci sono ancora aggiornamenti riguardo l’arrivo della calcolatrice, che ancora manca nella line-up di app per iPad.

Freeform

Apple ha realizzato un’app completamente nuova per iPad pensata per rappresentare una sorta di enorme lavagna interattiva dove tutti i collaboratori di una chiamata FaceTime possono aggiungere testo, video, immagini, documenti, link, PDF e molto altro. È anche possibile aggiungere documenti da più pagine dove tutti possono aggiungere appunti. L’app sarà disponibile anche su iPhone e Mac

Gaming

Le novità riguardanti il gaming arrivano anche su iPadOS 16 e iOS 16, grazie al chip M1 e la tecnologia Metal 3 di cui avevamo già parlato per macOS Ventura. Il Game Center è stato completamente ridefinito, con la possibilità di vedere le attività dei nostri amici nella schermata principale della funzione. Potremo anche utilizzare SharePlay e FaceTime durante le partite online con i nostri amici.

Funzioni desktop

Grazie ad iPadOS 16 gli sviluppatori potranno cominciare ad introdurre alcune funzioni che hanno definito l’esperienza utente, come la possibilità di vedere il peso di cartelle, cambiare estensioni. Potremo addirittura modificare la barra degli strumenti superiore posizionando e scegliendo le icone che più preferiamo, proprio come possiamo già fare su Mac.

Reference Color

Con iPadOS 16 sarà introdotta la modalità riferimento, dall’inglese “Reference Mode”, che renderà le immagini mostrate sullo schermo di iPad sempre identiche a quelle che vediamo mentre lo utilizziamo in modalità SideCar o con Controllo Universale con un Mac. Questa è una funzione che tornerà molto utile a tutti coloro che hanno bisogno di una rappresentazione costante dell’immagine quando si utilizza schermi differenti.

Stage Manager su iPad

La funzione Stage Manager che avevamo già scoperto su macOS Ventura arriverà anche su iPad. Questo significa che adesso potremo cambiare la grandezza delle finestre su iPad. Per farlo, basterà muovere il dito dall’angolo in basso a destra dello schermo spostando la finestra verso il centro. Le app aperte in background saranno mostrate in una colonna a sinistra e potranno essere trascinate e spostate vicino la finestra che stiamo usando attualmente. Inoltre, per la prima volta potremo cambiare la grandezza delle finestre delle app su iPad.

Queste sono tutte le novità rivelate durante la WWDC 2022 di Apple. Quali sono stati gli annunci che più vi hanno incuriosito? E perché proprio il nuovo CarPlay? Fateci sapere cosa vi è piaciuto maggiormente commentando in calce e non dimenticate di seguirci sul nostro sito e sul nostro profilo Instagram.

El Camino

What's your reaction?

343 Industries
0
Alter Ego Games
0
Animal Crossing
0
Ariete
0
Assassin's creed Valhalla
0
Attacco dei Giganti
0
Bad Robot
0
Baywatch
0
Call of Duty: Warzone
0
Capcom
0
CD PROJECT RED
0
CD Projekt RED
0
Cold War Zombie
0
Cold War Zombies
0
Crunchyroll
0
Crystal Dynamics
0
Cyberpunk 2077
0
Dave Chappelle
0
Devil May Cry
0
Devolver
0
Disney+
0
Dog of Widsom
0
Dungeon Crawler
0
edizioni
0
Electr
0
Emerald Fennell
0
Frontier
0
Genda
0
Genshin Impact
0
GiGO
0
Giochi da Tavolo
0
Grezzo
0
Halo infinite
0
Harry Potter
0
Hypostatic Symphony
0
Iron Man
0
Kadokawa
0
kaguya sama love is war
0
Krafton
0
L'Attacco dei Giganti
0
La vita è meravigliosa
0
Legends of Runeterra
0
LGBTQ
0
Loki
0
Loop Hero
0
Mandarino
0
manga
0
Marvel Cinematic Universe
0
Marvel Comics
0
MCU
0
miHoYo
0
Mokadelic
0
Monster Hunter Rise
0
Natale 2020
0
Netflix
0
New Horizons
0
Ninendo
0
Nintendo
0
Nintendo Indie World
0
Nintendo Switch
0
NOW TV
0
NVIDIA DLSS
0
PC
0
peaky blinders
0
Persona
0
Phantasy Star
0
Planet Manga
0
Planet Zoo
0
PlayerUnknown's Battlegrounds
0
Playstation 4
0
PlayStation 5
0
PlayStation Now
0
PlayStation Plus
0
Pokèmon
0
Preorder
0
PUBG
0
Re:ZERO
0
Re:ZERO Starting Life in Another World
0
Riot Games
0
Riven
0
Romulus
0
Sega
0
Serendipity
0
Shang-Chi
0
Skies of Arcadia
0
Sky
0
Sony
0
Spider
0
Spider-man Miles Morales
0
Square Enix
0
Steam
0
Steven Knight
0
Summertime
0
Super Mario
0
The Faceless
0
The Legend of Heroes: Trails of Cold Steel
0
Tokyo Game Show 2021
0
Tokyo Godfathers
0
Tomb Raider
0
Treyarch
0
ubisoft
0
Un amore tutto suo
0
Universal Studios
0
Viktor
0
Wario Ware Get It Together
0
Warner Bros
0
Xbox
0
Xbox Series X/S
0
Zatanna
0
Zelda
0
Zoe
0

Comments

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Developed by SpawnLab