MonkeyBit

Apple VR

Apple mira a rilasciare presto il suo visore VR/AR

In una newsletter che delinea il possibile futuro della conferenza WWDC dell’azienda che si terrà di persona, Gurman afferma che Apple mira a rilasciare un visore per realtà mista, il primo grande nuovo dispositivo dal 2015. Apple ha tenuto un showcase dal vivo per l’ultima volta nel settembre del 2019. Tutti gli eventi da allora si sono tenuti digitalmente a causa della crisi sanitaria globale. La società è pronta ad annunciare un visore per realtà mista, ovvero VR/AR. Se possibile, preferirebbe non rilasciare un annuncio così importante a un evento online. L’azienda infatti vuole che i dipendenti, i media, i suoi partner e sviluppatori siano presenti nella stanza. Bloomberg ha precedentemente riferito che il primo dispositivo AR/VR di Apple sarà un dispositivo di fascia alta, costoso e “di nicchia”, rivolto agli sviluppatori. Internamente, Apple ritiene di poter vendere un solo prodotto al giorno nei suoi punti vendita. Se l’aspettativa si avvera, venderà circa 180.000 unità all’anno nei suoi 500 negozi.

Caratteristiche del visore Apple

Apple VR

Bloomberg ha già affermato che l’azienda punta al lancio del prodotto già il prossimo anno. Date le nuove informazioni, Apple potrebbe preannunciare il dispositivo per dare agli sviluppatori il tempo di prepararsi per la nuova esperienza VR. La stessa cosa era successa con l’annuncio di Apple Silicon, mesi prima di rilasciare i primi Mac con il proprio chip per dare agli sviluppatori il tempo di provvedere alle loro app.

Si dice che il dispositivo includa due display 8K, eye-tracking e più di una dozzina di telecamere per il monitoraggio dei movimenti delle mani. Questo visore sarebbe un diretto concorrente di altri già presenti sul mercato, come Oculus Rift di Facebook, che è stato ampiamente utilizzato per i giochi in realtà virtuale. L’unico problema sembra rimanere il prezzo: in base alle notizie in circolazione, il costo potrebbe raggiungere circa i 3.000 dollari, considerevolmente più alto della maggior parte degli altri dispositivi VR autonomi come Oculus Quest 2 che parte dai 399 euro.

Dopo il visore iniziale, Apple ha in programma di rilasciare un prodotto di realtà aumentata più mainstream. Secondo Bloomberg però questo prodotto, soprannominato in modo informale Apple Glasses, è ancora molto lontano dal rilascio. E voi avete un dispositivo di realtà aumentata? Fatecelo sapere con un commento nella sezione in calce, e vi invitiamo a rimanere connessi su MonkeyBit per non perdervi tutte le novità sul mondo videoludico!

El Camino

What's your reaction?

Developed by SpawnLab