MonkeyBit

Ary and the Secret of Seasons

Ary and the Secret of Seasons: guida al Platino

 

Salta Saltello

“Salta 1000 volte.” Come in ogni gioco platform il salto è una meccanica fondamentale che verrà ampiamente abusata. Mille sembra un numero molto alto, ma molto probabilmente l’obiettivo verrà sbloccato prima ancora della fine della storia. Ad ogni modo, nella remota eventualità non riusciate nella prima, c’è la possibilità di sbloccarlo nelle run successive.

 

Veloce!

“Finisci il gioco in meno di 5 ore.” Esattamente come da descrizione, bisognerà finire la storia principale entro cinque ore. La parte complicata sta nel fatto che non avrete spazio per gli errori, pertanto è consigliabile lasciarlo come ultimo trofeo, in modo tale da poter fare un tentativo una volta che si avrà una certa familiarità con il mondo ed i suoi puzzle. Ovviamente saranno da evitare qualsiasi tipo di missioni secondarie non richieste ai fini di trama, collezionatili e vagabondaggi vari. Vista la fretta che si avrà provando la speedrun, questo trofeo è tranquillamente combinabile con “Intollerante distratto”, che vedremo più avanti. Camminare non è un opzione, correre e sfruttare qualsivoglia scorciatoia è l’unico modo di affrontare questa sfida, ad ogni modo, il gioco è strutturato per fornire diversi approcci secondari a molti puzzle, così che si possano superare più in fretta. In ultimo, ricordiamo che è possibile utilizzare il salvataggio manuale, così da poter riprovare un determinato percorso nel caso in cui si sbagli qualcosa o ci si senta troppo lenti. Data tale possibilità, non è neanche necessario giocare cinque ore di fila.

 

Mago delle sfere

“Usa ciascuna sfera della Stagione 200 volte.” In Ary and the Secret of Seasons fin dall’inizio avremo la possibilità di dare a torno a noi una forma sferica alle Stagioni. Non molto avanti durante la storia si potranno usare tutte e quattro, combinandole per risolvere vari puzzle. L’obiettivo richiede di attivare ognuna di esse 200 volte, arrivando così ad un totale di 800. In primis c’è da dire che mentre alcune Stagioni verranno abusate spasso, altre come l’autunno saranno considerate solo quando richieste dalla progressione, pertanto potrebbe essere necessario correre un po in giro continuando ad evocarla per recuperare. Oltre questo, va sottolineato il fatto che si tratta di uno dei vai obiettivi assoggettati ad un glitch, anche se positivo, difatti molto probabilmente lo sblocco avverrà dopo che un paio di stagioni avranno raggiunto le 200 evocazioni.

 

Super Duper Killer

“Uccidi 500 nemici.” Qui entra in gioco uno dei problemi di Ary and the Secret of Seasons. Allo stadio attuale del gioco, per quanto in futuro le cose cambieranno, combattere non porta alcun tipo di vantaggio, quindi molti scontri quando possibile avranno la tendenza ad essere evitati. Ad ogni modo, anche dopo la fine della storia ci saranno dei luoghi come ad esempio la spiaggia fuori dalla città d’Estate o l’accampamento a canto al tempio di Primavera che brulicheranno sempre di nemici. Eseguendo il viaggio rapido tra questi due punti la mappa verrà resettata permettendo di lavorare in tranquillità sulle uccisioni.

 

Il re delle quest

“Completa 10 quest.” Non che ci sia molto da dire, contano anche le principali, in pratica è un trofeo di storia, che per inciso ha più di dieci missioni.

 

Palette di Stagioni

“Evoca tutte le Stagioni in un solo luogo.” Nulla di complicato, non appena si avrà la possibilità di usare tutte e quattro le Stagioni basterà andare in una delle quattro regioni, controllare quale Stagione vige lì al momento, ed evocare le altre tre come sfere separate.

 

Black Friday

“Distruggi 100 sfere con i cristalli neri.” Uno dei tanti trofei che in realtà contenevano errori. Premessa, i cristalli neri sono viola e non sono altro che quegli agglomerati luminosi che si troveranno in giro di tanto in tanto. Per ottenere il trofeo tutto ciò che è necessario fare sarà mettersi relativamente vicini ad uno di questi cristalli ed evocare una Stagione. La sfera si annullerà al contatto con la pietra viola, di fatto distruggendosi. Ripetere il tutto cento volte ed il gioco è fatto.

 

Smorza ali

“Uccidi un nemico da lontano.” Per ottenere questo trofeo innanzitutto sarà necessaria la fionda. La prima disponibile all’interno di Ary and the Secret of Season si troverà in una sezione opzionale del covo delle iene, ma una versione avanzata sarà disponibile per motivi di progressione all’interno del santuario d’Inverno, quindi non sarà necessario acquistarla dal marcante. Detto questo, l’obiettivo è leggermente più ostico di quanto sembri, in quanto non c’è un modo esatto di calcolare la distanza minima e la fionda di per sé garantisce davvero troppi pochi danni. Perseverare è la chiave per l’ottenimento, posizionarsi quanto più distante possibile da una preda, al limite della distanza coperta dall’arma e continuare a far fuoco finché non si otterrà l’abbattimento.

 

Maestro Kenjutsu

“Uccidi 5 nemici in meno di 15 secondi.” Più facile a farsi che a dirsi, l’obiettivo è tranquillamente ottenibile al primo incontro con i funghi, a torno al seocndo cristallo rosso sul cammino, ma pressoché contro qualunque serie di funghi dato che cederanno dopo un singolo colpo e girano per le vallate in gruppi numerosi.

 

They See Me Rollin’

“Rotola 100 volte.” A differenza di altri giochi simili, in Ary and the Secet of Seasons la schivata è eccessivamente opzionale, la stragrande maggioranza dei nemici eseguirà attacchi che possono essere respinti, quindi quelle poche volte che si opterà per combattere comunque si tenderà a non usare questa meccanica. Ad ogni modo, cento non è un numero alto, correndo su e giù per le regioni basterà eseguire una serie di rotolate qui e li ed in breve si otterrà il trofeo.

 

Cacciatore di erbacce

“Sconfiggi la tua prima Mandragora.” Nulla da temere, non è un tipo di nemico ostico o leggendario, è semplicemente una pianta grande ed arrabbiata che comparirà se il suo fiore che porta in testa verrà congelato. Per meglio dire, in certe aree come l’accampamento accanto al santuario di Primavera saranno presenti in singola copia dei fiori leggermente più grandi del normale e viola. Usare la bolla d’Inverno su quest’ultimi risulterà nella Mandragora che, abbastanza innervosita, uscirà dal terreno per combattere. Nonostante le dimensioni, andrà giù in pochi colpi.

 

Pendio Scivoloso

“Scivola senza fermarti per 5 secondi.” Ci sono più modi di ottenere questo trofeo. Volendo ci si può incastrare su alcune montagne particolarmente ripide, usandole come scivolo personale sul quale entro qualche tentativo si otterranno i cinque secondi consecutivi. O più semplicemente, arrivati al santuario di Primavera appena dopo il primo puzzle il terreno si romperà mostrando un lungo scivolo ad acqua. Se preso correttamente dall’inizio, garantirà lo sblocco senza problemi.

 

Sono torrificante a tutti gli effetti!

“Finisci 9 torri.”  In Ary and the secret of Season sono presenti nove torri d’osservazione, tutte tranquillamente visibili data da loro struttura caratterizzata da un palo con una casetta sull’estremità superiore. In ognuna di esse è contenuto uno scrigno e per l’obiettivo sarà richiesto di aprirli tutti e nove. La maggior parte di queste torri non sarà scalabile fino a quasi la fine del gioco, dato che per risolvere i puzzle che esse propongono, non saranno necessarie solo tutte le stagioni ma anche una serie di strumenti come ad esempio i guanti per la rampicata sui rovi. Una volta completati tutti e quattro i templi nessuna di esse fornirà una vera sfida, essendo di base un puzzle verticale molto semplice, che come sopracitato richiede solo il giusto equipaggiamento. Purtroppo questo è uno dei trofei soggetti a glitch, anche una volta scalate tutte e nove si potrebbe non ricevere il trofeo, al che tutto ciò che sarà possibile fare è tentare nuovamente in un’altra run.

 

Il nemico del tuo nemico

“Fai in modo che 25 nemici muoiano per mano di altri nemici.” Altro trofeo più facile a farsi che a dirsi, nel gioco saranno presenti piante capaci di attacchi a distanza e funghi esplosivi. Far capitare incidentalmente un nemico sulla traiettoria di un lento proiettile diretto alla protagonista non sarà complicato, e vista la scarsa quantità di vita che hanno nemici come i funghi ripetere il tutto venticinque volte sarà più semplice di quanto si possa pensare.

 

Combo rinnegata

“Provoca una reazione a catena di funghi.” Ci sono vari modi di sbloccarlo, o meglio, il modo è uno ed è il far esplodere più funghi formando un effetto a catena. I vari modi si riferiscono al fatto che ci saranno varie occasioni dove sarà possibile incontrare più di un fungo rosso. Il metodo più semplice ad ogni modo, sta nell’arrivare al combattimento con il gholem di Primavera. Durante una delle fasi compariranno tre funghi rossi e diverse iene, al che basterà correre un po’ in cerchio per fari raggruppare e successivamente passarci in mezzo per attivare l’esplosione di uno dei funghi. Con un po’ di fortuna l’esplosione causerà quella dei funghi adiacenti e la conseguente morte di qualche nemico. In tal caso, il trofeo verrà sicuramente sbloccato.

Disturbatore di Feng Shui

“Rompere 6 vasi contemporaneamente.” Quasi sicuramente il primo trofeo che verrà sbloccato in Ary and the Secret of Seasons. Una volta presa in mano la spada, sulla strada per la camera da letto del fratello della protagonista saranno disposti vari vasi, sei dei quali in due file da tre. Un singolo fendente basterà a mandarli tutti in frantumi.

 

Intollerante distratto

“Finisci il gioco senza completare nessuna missione secondaria.” Correndo per la speedrun verrà naturale, ma ad ogni modo, basterà proseguire puntando unicamente alla storia principale. Saranno presenti alcune missioni segnate come secondarie che però sono parte integrante di una principale, come ad esempio la ricerca del cadetto pecora nel regno di Primavera, senza la quale il capitano non accetterà il nostro biglietto per entrare a castello anche se sotto invito.

 

Numero solitario

“Apri un forziere.”

 

Saccheggiatore

“Apri 25 forzieri.”

 

Pirata del Valdi-bi

“Apri 50 forzieri.” Questi tre trofei sono relativi all’apertura degli scrigni sparsi per tutto il mondo Valdi. Molti saranno segnati sulla mappa globale, molti altri saranno nascosti e la maggior parte si troveranno all’interno di segrete prive di ogni sorta di mappatura. In nessun caso saranno impossibili da trovare, basterà guardarsi a torno per individuarli. Il vero problema di questa serie di obbiettivi sta nel fatto che “Saccheggiatore” e “Pirata del Valdi-bi” fanno parte dei trofei che presentano un glitch, pertanto è possibile che anche una volta raggiunte tutte le aperture necessarie non si otterrà lo sblocco, forzando un altro tentativo in un nuova partita.

 

L’ultimo Sopravvissuto

“Ottieni 1 cuore vitale.” Questo obiettivo in particolare verrà ottenuto forzatamente durante una missione di storia.

 

Spezzacuori!

“Ottieni tutti i cuori.” Nel percorso all’interno del tempio d’Estate scopriremo un modo per riportare in ordine le Stagioni, ovverosia come rompere i cristalli rossi che le stanno sfasando. Distruggendo un cristallo rosso otterremo un cuore extra fino ad un massimo di venti. Per motivi di trama romperemo i primi due, mentre tutti gli altri saranno opzionali. Questo è uno di quei trofei soggetti a glitch di tipo positivo, in quanto potrebbe accadere che verrà sbloccato una volta arrivati a diciannove cuori.

 

Prode guerriero

“Finisci il gioco senza morire neanche una volta.” Sulla carta può sembrare complesso ma in realtà richiede solo una buona dose di calma e la pazienza di salvare e ricaricare spesso. Con la possibilità di saltare la maggior parte degli scontri ed un po di tecnica per non cadere in alcune parti platform più complesse, l’obiettivo si ridurrà a riuscire a primo colpo nelle battaglie con i boss e superare senza cadere tre o quattro percorsi che predono la morte in caso di fallimento. Ci sono due modi di ottenerlo, farlo insieme alla speedrun, dato che anche li non c’è spazio per gli errori, o prendere il tutto con calma e giocare tranquillamente con l’unica causale di dover ricaricare a mano in caso di fallimento.

 

Testimone

“Osserva le stagioni cambiare.” Trofeo automaticamente acquisito tramite il progresso nella storia.

 

Gemelli

“Fai in modo di sembrare quasi identica a Flynn.” Trofeo automaticamente acquisito tramite il progresso nella storia. Se non si penserà ai vasi sarà il primo ad essere sbloccato, dato che richiede di prepararsi al viaggio.

 

Selvaggio blu

“Scappa da Yule.” Trofeo automaticamente acquisito tramite il progresso nella storia. Basterà proseguire sulla strada della prima regione.

 

Incontro reale

“Affronta il principe Crocus.” Trofeo automaticamente acquisito tramite il progresso nella storia. La descrizione è erronea dato che si tratterà solamente di una cutscene che si presenterà circa a metà strada lungo la prima regione.

 

Apprendista Valoroso

“Incontra i Guardiani per la prima volta dopo tanto tempo.” Trofeo automaticamente acquisito tramite il progresso nella storia. Sarà sufficiente entrare nella Cupola delle Stagioni dalla prima regione.

Mucca pazza!

“Sconfiggi Muscari.” Trofeo automaticamente acquisito tramite il progresso nella storia. Primo vero e proprio combattimento obbligatorio dopo il tutorial, Muscari è la guardia della villa d’Estate. I suoi attacchi genereranno al suolo diverse stalagmiti di ghiaccio, pertanto sarà sufficiente affrontarlo in una bolla d’Estate per renderlo quasi privo di ogni pericolosità.

 

Trappola D’amore.

“Fatti Intrappolare da Crocus.” Trofeo automaticamente acquisito tramite il progresso nella storia. Ottenuto alla fine della terza regione.

 

Liberate i bambini

“Libera i bambini e scappa dalla miniera.” Trofeo automaticamente acquisito tramite il progresso nella storia. Appena seguente al precedente trofeo, basterà uscire dalla prigione.

 

L’inizio della fine

“Ottieni la rivelazione dei Guardiani.” Trofeo automaticamente acquisito tramite il progresso nella storia. Ottenuto quando i guardiani vorranno usare il cartografo, strumento per il quale saranno necessari i nuclei dei golem.

 

Cuore marino

“Sconfiggi il Golem d’Estate.” Trofeo automaticamente acquisito tramite il progresso nella storia. Alla fine del primo tempio troveremo un pacifico gholem che ci introdurrà alla distruzione dei cristalli rossi.

 

C’è un insetto nella mia zuppa!

“Sconfiggi il Golem d’Autunno.” Trofeo automaticamente acquisito tramite il progresso nella storia. Il combattimento si ridurrà nell’evitare le sue cariche ed approfittare del momento opportuno per farlo scivolare sul ghiaccio e colpirlo. Successivamente sarà necessario usare L’inverno per raggiungere un punto appeso e di nuovo colpirlo.

 

Resta sempreverde

“Sconfiggi il Golem di Primavera.” Trofeo automaticamente acquisito tramite il progresso nella storia. Un altro gholem pacifico, che però richiederà di superare una sfida. Il combattimento è un arena ad ondate contro vari tipi di iene e funghi.

 

Ragazza pungente

“Sconfiggi il Golem d’Inverno” Trofeo automaticamente acquisito tramite il progresso nella storia. Ultimo gholem della serie, richiederà prima una parte platform con il game over che pressa incessantemente. Successivamente un inseguimento con tratti platform dove sarà necessario stare al passo e superare una sottospecie di arena. Ed infine la vera e propria boss fight, dove si dovrà lanciare l’Autunno a dosso alla fenice in modo da atterrarla e poterla colpire. Finché non spicca il volo sarà sufficiente restare in una bolla d’Autunno per privarla degli effetti dovuti ai suoi colpi.

 

Il nucleo fiammante

“Sconfitti tutti i quattro Golem delle Stagioni” Trofeo automaticamente acquisito tramite il progresso nella storia. Sconfitto il gholem d’Inverno si otterrà anche questo trofeo.

 

Vedo una luce!

Arriva in fondo ai titoli di coda e scopri l’epilogo!” Trofeo automaticamente acquisito tramite il progresso nella storia. Dopo aver sconfitto i quattro gholem sarà necessario raggiungere un’altra sezione della regione d’Autunno ed affrontare un enorme robot. Sarà sufficiente atterrarlo tirando dei pilastri posti sulle gambe, che saranno scalabili creando delle piattaforme di ghiaccio una volta usato l’Inverno sulla runa. Fatto questo su due gambe si passerà poi al platform più lungo e complesso del gioco, anche se relativamente semplice in linea generale, al termine del quale si otterrà l’epilogo. Per il trofeo bisognerà arrivare in fondo ai titoli di coda e parlare col guardiano d’Autunno.

 

Viva Valdi

“Ottieni tutti gli altri trofei del gioco.” Un volta fatto tutto correttamente, bug e glitch a parte, si riceverà finalmente il trofeo di platino per Ary and the Secret of Seasons. Fatto ciò si conclude anche questa guida, ma vi invitiamo a recuperare gli altri contenuti sull’opera di eXiin, in attesa di tutte le novità che la attendono.

El Camino

What's your reaction?

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Developed by SpawnLab