MonkeyBit

Eterni

5 curiosità sugli Eterni, i cugini celesti dell’uomo

L’universo Marvel è vastissimo e variopinto, popolato da un’ampissima rosa di personaggi ognuno con una storia e delle abilità che lo rendono unico.
Ci sono eroi e super-gruppi per ogni gusto, dagli X-Men e tutte le squadre loro affiliate, metafora della paura e della crudeltà dell’uomo nei confronti del diverso, i Fantastici Quattro, coloro che hanno inventato e standardizzato il concetto di “famiglia di supereroi”, i Vendicatori, i più potenti eroi della Terra che si riuniscono per far fronte a minacce troppo grandi per un singolo eroe, gli Inumani, una gloriosa stirpe figlia di esperimenti condotti dell’impero Kree e dotati di abilità fuori dal comune.
La lista potrebbe andare avanti per ore, ma dovrebbe essere chiaro che, in questo marasma di eroi in costume, sia facile perdere qualche pezzo per strada e scordarsi dell’esistenza di uno o più personaggi. Questo è ciò che spesso accade con gli Eterni, anch’essi una specie geneticamente modificata di esseri umani, le cui capacità e la cui forza li ha portati ad essere percepiti come entità quasi divine. Vediamo assieme cinque piccole cose da sapere su questo enigmatico gruppo di figure.

1. Sono stati creati dai Celestiali

Gli Eterni sono, come i mutanti (Homo superior), una specie del genere Homo, nello specifico sono classificati con il nome altisonante di H. immortalis. Ma, mentre i primi rappresentano una divergenza naturale, gli Eterni sono il frutto di un esperimento effettuato da dei Celestiali su esemplari di “primitivi” esseri umani, per questo la razza degli Eterni risulta lontanamente imparentata con H. sapiens e tutte le specie ad esso collegate. In questo ricordano molto gli Inumani (Inhomo supremis), nati da esperimenti simili ad opera dell’Impero Kree e talmente diversi da tutti gli altri esseri umani da non condividere più con essi il nome di genere (Homo ed Inhomo).

Celestiali

Dopo esser stati rapiti da Gammenon il Raccoglitore, i primitivi umanoidi furono sottoposti alle sperimentazioni di Ziran l’Esaminatore che creò una nuova specie dalle fattezze aberranti e dalle capacità fuori dal comune. Questa specie (che potremmo considerare come il sister taxon degli Eterni) prese il nome di Devianti (H. descendus), mentre da simili esperimenti condotti da Nezarr il Calcolatore ebbe origine la stirpe degli Eterni.

2. Hanno aiutato le civiltà umane a nascere

Avete presente tutte quelle teorie del complotto basate su balle pseudoscientifiche secondo cui alcuni dei più grandi traguardi dell’umanità, quali l’agricoltura, la ruota, le piramidi e via dicendo, siano in realtà opera di una civiltà più avanzata? Mentre tali affermazioni sono quanto meno risibili in un contesto scientifico, offrono uno spunto di world-building molto interessante per un creativo.

Eterni

Curiosamente, gli Eterni interagirono con le civiltà nel corso dei secoli rivestendo proprio questo ruolo. Insegnarono agli umani l’agricoltura, la scrittura e la lavorazione dei metalli, arrivando persino a fungere da tramite fra gli uomini e gli Olimpici, gli déi greci dall’aspetto e dal vigore simili agli Eterni stessi, causando confusione fra i mortali che iniziarono ad identificare gli Eterni come i veri déi dell’Olimpo. Altri ancora fondarono la città di Celestia in Sud America, dove le popolazioni locali li identificarono come le divinità delle proprie culture.

3.  Possono creare l’Uni-Mente

Uni-Mente

Un’Uni-Mente è una creatura eterea che nasce dall’unione delle volontà di numerosi individui senzienti della stessa specie o di specie differenti. Una di queste entità mistiche compare anche in un trailer dell’omonima pellicola dedicata proprio agli Eterni, in arrivo a novembre di quest’anno. Questi esseri possono essere evocati in momenti di estremo bisogno, da quattro o più Eterni assieme, pur non essendo gli unici a possedere tale capacità, che è condivisa da tutte le stirpi nate per mano dei Celestiali.

Composta di pura energia incorporea, l’Uni-Mente è capace di comprendere ed osservare qualsiasi piano della realtà, potendo così guidare chi la evoca sul percorso migliore da seguire in tempi particolarmente bui. Unendo le proprie menti, gli Eterni possono anche sfuggire al Mahd Wy’ry, una gravissima forma di psicosi che può manifestarsi negli individui anziani la cui psiche è appesantita da troppi secoli di vita e conoscenze.

4. Possiedono il dono e la maledizione dell’immortalità

Come suggerisce l’epiteto di specie, gli “uomini” di H. immortalis sono immortali, progettati dai Celestiali per essere incapaci di invecchiare ed in grado di rinascere se uccisi o stroncati da una malattia, potendo così vivere, per l’appunto, in eterno. Per ovviare al problema della sovrappopolazione che è destinato a nascere in una razza di individui immortali, gli Eterni mancano della possibilità di poter procreare naturalmente. Sono però capaci di combinare il proprio DNA con quello di altri conspecifici o ad esseri di altre specie per dare vita ad altre stirpi dalle capacità uniche. Così facendo, ad esempio, nacquero i Titani sull’omonima luna di Saturno.

Eterni

Non sono, tuttavia, immuni da malattie e malanni di vario tipo, nonostante siano protetti contro molte delle malattie riscontrabili in H. sapiens. Il sopracitato Mahd Wy’ry è uno spettro sempre in agguato fra gli Eterni, in quanto secoli e secoli di vita senza la promessa di una fine finiscono per deteriorare la psiche di un individuo fino alla pazzia. L’unica cura è la morte del malato e la sua conseguente rinascita, benché i sintomi del Mahd Wy’ry possano essere anche alleviati dall’evocazione di un’Uni-Mente.

Essendo così strettamente imparentati coi Devianti (H. descendus), gli Eterni hanno sopita dentro di loro la potenzialità di manifestare, tramite la creazione di nuove creature, tratti aberranti e mostruosi. Tale condizione è nota come “Sindrome Deviante”.

5. Sono la stirpe che diede origine a Thanos

Dopo che Nezarr il Calcolatore riuscì a creare con successo un centinaio di Eterni, questi vennero rilasciati sulla Terra, assieme a La Macchina, un’intelligenza artificiale programmata proprio per assistere questa neonata stirpe. Per millenni questi vissero sulla Terra tentando di interagire il meno possibile con le altri popolazioni di esseri umani. Gli Eterni erano pacifici, ma alcuni di loro, guidati da Uranos, sostenevano di avere il dovere di controllare il mondo con la forza.

Sconfitti ed esiliati su Urano, gli Eterni ribelli saccheggiarono un’avamposto locale dell’Impero Kree con l’obbiettivo di costruire un astronave e fare ritorno sulla Terra. Scoperta dalla guarnigione Kree, l’astronave venne distrutta e precipitò su Titano, una delle lune di Saturno, dove i superstiti fondarono una nuova colonia. Se il nome vi risulta familiare, dovrebbe. Qui si consumò una sanguinosa guerra civile, il cui unico superstite fu l’Eterna Sui-San.

Eterni

Dopo anni, A’Lars, il figlio del leader degli Eterni Kronos, giunse su Titano in seguito alla morte del padre. A’Lars, da anni noto come Mentore, ebbe con Sui-San due figli, Eros e colui che diverrà in futuro la più grande minaccia dell’universo, Thanos. Questo, nato con la Sindrome Deviante, sarà vittima di un tentato omicidio da parte della madre già in fasce, essendo lei impazzita alla vista del figlio e convinta che crescendo egli avrebbe disseminato morte e sofferenza per tutto il cosmo.

E voi cosa ne pensate degli Eterni? Conoscevate questo potentissimo nucleo di esseri che da sempre opera nell’ombra? Cosa vi aspettate dalla visione del film? Continuate a seguirci su MonkeyBit per rimanere aggiornati sulle novità e per scoprire altre interessanti informazioni e approfondimenti per quanto riguarda videogiochi, film, serie televisive e fumetti!

El Camino

What's your reaction?

Developed by SpawnLab